Simone Bastoni ultima idea del Napoli: gli azzurri sul terzino dello Spezia

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Quello di Simone Bastoni sembrerebbe essere il nuovo nome sul taccuino del DS Cristiano Giuntoli. Il giocatore dello Spezia in questa stagione si sta mettendo particolarmente in mostra con prestazioni eccellenti.

SIMONE BASTONI, IL NAPOLI LO VUOLE

Simone Bastoni nasce a La Spezia il 5 novembre 1996. Il talento del centrocampista aquilotto è stato scovato dalla sua attuale squadra, lo Spezia, che lo ha fatto crescere nel suo settore giovanile. Nella stagione 2014/2015 viene convocato in prima squadra senza tuttavia esordire. Nell’estate del 2015 viene ceduto in prestito alla Robur Siena, debuttando così in Lega Pro.

Nella stagione successiva Bastoni passa alla Carrarese, dove sigla tre reti in trenta partite, contribuendo alla salvezza della squadra toscana, mentre nel campionato seguente passa al Trapani. Nella prima parte della stagione 2018/2019, il ragazzo gioca allo Spezia per poi partire nuovamente in prestito, questa volta al Novara. Con la promozione degli aquilotti in Serie A, Bastoni torna alla base, dove sta giocando prettamente come terzino sinistro. Mister Italiano, con grande intuizione, lo ha adattato in questo nuovo ruolo, e il ragazzo sta dimostrando grandi cose.

Potrebbe anche interessarti. KKN – Il Napoli segue Italiano da quando lo Spezia era in B, interessa anche Nzola

LE SUE CARATTERISTICHE

Secondo la Gazzetta dello Sport, gli agenti del Napoli sono pronti ad acquistare il cartellino di questo giovane difensore, il cui contratto scade nel 2022. Su di lui non ci sono solamente gli azzurri, ma anche l’Atalanta. Il ragazzo è pronto a lasciare il proprio club per giocare in una squadra più competitiva. Il suo agente, Augusto Carpeggiani, ammette che è presto per parlare di mercato, ma che Giuntoli lavora sotto traccia, e se dovesse chiamare il Napoli per il giocatore sarebbe una grandissima occasione.

Bastoni è un centrocampista forte e abile tecnicamente. Possiede un buon mancino, tanto da essere preciso nei passaggi e potente nel tiro dalla distanza. Molto bravo negli inserimenti offensivi tanto da saper giocare non solo come mezz’ala ma anche come terzino sinistro, il nuovo ruolo in cui mister Italiano lo ha adattato.

Erika Merolla

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI