Udinese 1-2 Napoli, gli highlights e la sintesi del match

HIGHLIGHTS UDINESE NAPOLI
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

HIGHLIGHTS UDINESE NAPOLI – Si è concluso da pochi istanti il match tra Udinese e Napoli, valido per la 17ª giornata di Serie A. Il match della Dacia Arena si è concluso con il risultato di 1-2, grazie alle reti di Insigne (R), Lasagna e Bakayoko. Dopo il pessimo risultato ottenuto contro lo Spezia nell’ultimo turno di campionato, gli azzurri sono riusciti a riscattarsi e a far ripartire l’inseguimento verso le zone più nobili della classifica.

HIGHLIGHTS UDINESE NAPOLI
HIGHLIGHTS UDINESE NAPOLI

Formazione Udinese Napoli

Debutto dal primo minuto per Amir Rrahmani in Serie A, con il difensore kosovaro che ha rilevato Nikola Maksimovic, decisamente insufficiente nell’ultima uscita. Di seguito le formazioni ufficiali delle due squadre:

UDINESE (3-5-1-1): Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Stryger Larsen, De Paul, Arslan, Mandragora, Molina ; Pereyra; Lasagna.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Rrahmani, Hysaj; Fabian Ruiz, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna.

Highlights Udinese Napoli

Gli azzurri partono subito con il piglio giusto, presentandosi subito dalle parti dei pali difesi da Musso, con Insigne che riceve un pallone molto invitante nel cuore dell’area friulana, senza però riuscire a capitalizzare l’occasione. Al 13º fallo netto su Hirving Lozano da parte di Bonifazi, l’arbitro non vede l’intervento, ma fortunatamente viene richiamato dal VAR e assegna il penalty. Dagli undici metri Lorenzo Insigne non sbaglia e sigla il gol del vantaggio. Pochi istanti dopo però clamorosa ingenuità di Amir Rrahmani, che con un retropassaggio sanguinoso regala palla a Lasagna, che non deve far altro che appoggiare in rete la palla del momentaneo pareggio. Una serie di errori ulteriori causati forse dalla paura di sbagliare costringono Gattuso a togliere il difensore ex Verona a fine primo tempo: fuori Rrahmani e dentro Mario Rui, con Di Lorenzo che va a fare il centrale di difesa. Dopo un secondo tempo di sofferenza totale, il Napoli riesce a trovare il vantaggio a pochi istanti dalla fine. Tiemouè Bakayoko di testa su punizione di Mario Rui riesce a battere Musso e sigla il definitivo 1-2. Partita complicata per il Napoli, ma vittoria all’ultimo respiro che dà fiato e morale agli uomini di Gattuso.

LEGGI ANCHE LE PAGELLE DEL MATCH

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte della grande famiglia editoriale del Nuovevoci Network, insieme a Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui canali social, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Seguici su Facebook