Coronavirus, la Campania in bilico tra rossa e arancione: il Governo “frenato” dai troppi morti

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Campania zona – Neanche la conferenza stampa del Premier Conte ha sciolto i dubbi. La Campania sarà zona rossa, arancione o gialla nei prossimi giorni? Ad ora resta rossa, con la possibilità di passare arancione nelle prossime ore e poi, si spera, gialla nelle festività, obiettivo prefissato dal Governo per quanto riguarda tutte le regioni.

Campania zona, in bilico tra rossa e arancione: ancora troppi decessi

I dati diffusi nel bollettino odierno, di giovedì 3 dicembre, dall’Unità di Crisi della Regione Campania potrebbero indurre il Ministero della Salute ad allentare le misure di contagio, inserendo la Campania in zona arancione. Infatti, il rapporto tra persone positive e tamponi effettuati è sceso al 9,3% (2.295 nuovi casi su 24.709 tamponi, uno dei dati più bassi durante questa seconda ondata). In diminuzione anche la pressione sugli ospedali, con i reparti di terapia intensiva e quelli di degenza ordinaria Covid decisamente meno affollati rispetto a prima che fosse istituita la zona rossa.

A far “paura” però, sono i decessi. Ancora troppi: sono 54 i morti registrati e di questi, 28 sono deceduti nelle ultime 48 ore. Gli altri 26 sono relativi ai giorni scorsi ma sono stati registrati soltanto nelle ultime 24 ore.

L’andamento della curva è sceso e potrebbe portare a delle decisioni diverse, ma come già detto, il numero dei morti fa frenare.

Nuovo Dpcm, resta in vigore il sistema delle regioni con colori

Il Premier Giuseppe Conte, nel discorso per illustrare il nuovo Dpcm in vista del Natale, ha confermato come il sistema con regioni a colori resterà in vigore: “Resterà in vigore il sistema delle regioni gialle, arancioni e rosse. Per le festività natalizie tutte le regioni saranno gialle. Stiamo evitando un lockdown generalizzato come quello primaverile, i risultati ci confortano, ma ci sono aspetti che non ci permettono di abbassare la guardia. Ma siamo in prossimità delle festività natalizie e dobbiamo introdurre ulteriori restrizioni. La strada per uscire dalla pandemia è ancora lunga e scongiurare il rischio di una terza ondata“.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte della grande famiglia editoriale del Nuovevoci Network, insieme a Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui canali social, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Seguici su Facebook