Bennato ricorda Maradona: “Una volta in un ristorante regalò 50 mila lire a cuochi e lavapiatti”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Eduardo Bennato ricorda così l’amico Maradona attraverso un post su Facebook:

Ciao amico mio

Diego ha sempre giocato al calcio per divertirsi. Si considerava fortunato, privilegiato e sempre in debito con tutti, e istintivamente era portato a difendere i più deboli… e con l’istinto ‘animalesco’ riconosceva subito i marpioni, gli approfittatori del baraccone del calcio… tipo Blatter.

Si fidava ciecamente e istintivamente di Gianni Minà… Una volta in un ristorante a Roma lo vidi allontanarsi… lo ritrovai nelle cucine che distribuiva biglietti da cinquatamila lire ai cuochi e ai lavapiatti”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI