Napoli, un colpo a gennaio per puntare allo scudetto

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La sconfitta patita con il Sassuolo non deve affatto minare le certezze della squadra azzurra, dal momento che è una di quelle maggiormente accreditate per la vittoria dello scudetto. Rispetto a quello che si potrebbe pensare, infatti, la compagine campana ha operato molto bene nell’ultima sessione di mercato, portandosi a casa un pezzo da novanta come Osimhen, che ha tutte le carte in regola per diventare decisivo nel proseguo della stagione. Interessante l’approfondimento che è stato pubblicato su L’insider, proprio in riferimento all’acquisto del bomber nigeriano da parte del Napoli, ma anche in merito agli altri colpi di mercato più costosi arrivati nel Vecchio Continente nell’ultima sessione di calciomercato.

Tra l’altro, gli appassionati di scommesse calcio stanno già puntando a più non posso sulla quota scudetto del Napoli, che in questi giorni è, in effetti, particolarmente invitante. Anche perché la compagine di Gattuso ha dimostrato di essere in grado di sviluppare delle ottime trame di gioco e di costruire veramente tanto a livello offensivo.

Obiettivo terzino: si segue un nome nuovo per gennaio

La partita persa in casa contro il Sassuolo ha convinto Gennaro Gattuso come le principali mancanze nella rosa del Napoli si concentrino soprattutto in difesa e, in modo particolare sulle fasce. Purtroppo, l’algerino Ghoulam continua ad avere tanti, troppi problemi fisici e il suo rendimento difficilmente potrà tornare quello di un tempo.

D’altro canto, bisogna sottolineare come a sinistra non ci sia nemmeno un giocatore che possa permettere a Mario Rui di prendere un po’ fiato. Infatti, non è un caso che Gattuso sia sempre costretto a schierare Hysay su una corsia opposta rispetto a quella che dovrebbe essere di sua competenza.

Ecco spiegato il motivo per cui si stanno rincorrendo tante voci di mercato, che sottolineano come De Laurentiis sia pronto a investire su un terzino nella prossima sessione di calciomercato invernale. I rumors arrivano direttamente da calciomercato.it, secondo cui il direttore sportivo della compagine azzurra, Giuntoli, stia cercando di mettere la freccia per portare a Napoli Derrick Kohn.

Per chi non lo conoscesse, si tratta di un terzino sinistro che è nato in Ghana nel 1999 e che già da qualche anno è entrato a far parte delle nazionali giovanili della Germania. Per il momento Giuntoli ha solamente cominciato a sondare il terreno per capire se ci possano essere veramente i margini per intavolare una trattativa.

Al momento, l’esterno gioca nel Willem II, formazione che milita nel campionato olandese. Manca, quindi, ancora una trattativa vera e propria per il giovane talento cresciuto in due top club tedeschi come Bayern Monaco e Amburgo. Quel che è certo è che gli osservatori della compagine napoletana non si lasceranno sfuggire una sua partita da qui a gennaio, tenendolo monitorato in modo costante per valutarne le prestazioni e anche la continuità di rendimento.

Rimane in piedi anche l’ipotesi Emerson Palmieri

Detto di Derrick Kohn, che il Napoli sta seguendo e continuerà a seguire, anche se ancora manca una trattativa, si tende a non scartare anche altre piste. Una, ad esempio, porta a un giocatore che è stato molto chiacchierato nell’ultima sessione di calciomercato.

Stiamo parlando di Emerson Palmieri, terzino sinistro che veste attualmente i colori del Chelsea e che, durante scorsa estate, è stato accostato ad un gran numero di squadre. Nel corso degli ultimi giorni dell’ultima sessione di calciomercato, Palmieri è stato molto vicino, a quanto pare, alla Juventus, che poi ha deciso di virare con decisione su Federico Chiesa e di bloccare qualsiasi altro ingresso sulle fasce.

Detto questo, il Napoli potrebbe approfittare di una buona occasione anche in termini economici, evitando un esborso importante che, in questi tempi di pandemia, è sempre oro colato. In ogni caso, il terzino della Nazionale italiana rimane sempre nelle mire sia della Juve, che non ha smesso di seguirlo, ma anche dell’Inter, con Conte che, oltre ad averlo allenato, ne è sempre stato un grande estimatore.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI