shinystat spazio napoli calcio news Grimaldo, Reguilon, Karbownik, Matvienko: queste le loro caratteristiche. Chi serve davvero al Napoli?

Grimaldo, Reguilon, Karbownik, Matvienko: queste le loro caratteristiche. Chi serve davvero al Napoli?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter
Calciomercato Napoli Karbownik Reguilon Grimaldo Matvienko

Stamattina si è delineata maggiormente la situazione di mercato in orbita Napoli, riguardante il ruolo di terzino sinistro, da ricoprire vista la probabile uscita di Faouzi Ghoulam dalla rosa azzurra. Sono quattro i nomi in lizza per andare a far concorrenza Mario Rui, fresco di rinnovo fino al 2025: il 24enne Grimaldo del Benfica, il 23enne Reguilon del Real Madrid (in prestito al Sevilla), il 19enne Karbownik del Legia Varsavia e il 24enne Matvienko dello Shakhtar Donetsk.

Contando che i terzini del 4-3-3 di mister Rino Gattuso devono assolutamente essere di spinta, esterni che arrivano molto avanti nel pressing offensivo cercato dopo il lockdown, conosciamo l’identikit generale del terzino che serve a Ringhio. Chi tra questi quattro profili, allora, sarebbe davvero perfetto per il nuovo Napoli che si sta delineando?

TORNA IN AUGE L’IDEA GRIMALDO

Alejandro Grimaldo Garcia non è un nuovo nome in casa Napoli: il Benfica però ha chiesto sempre tanto (28 milioni di euro), e questo tipo di richieste hanno sempre frenato la dirigenza azzurra.

Grimaldo Napoli
Alejandro Grimaldo (24), del Benfica

Il calciatore, scuola Barcellona, è sempre stato un giocatore molto offensivo, capace nel raddoppio sulla fascia che da tanto tempo, anche grazie all’aiuto del capitano azzurro Lorenzo Insigne e anche di Piotr Zielinski, è diventato un marchio di fabbrica partenopeo. Con la maglia del Benfica sono arrivati 11 gol e 30 assist in 158 partite (quest’anno 6 assist in 26 presenze).

Grimaldo si è rivelato molto utile al Benfica non solo, però, per questo tipo di lavoro: è bravo anche a convertire rapidamente l’azione da difensiva in offensiva. In possesso di palla, dopo aver fermato l’azione avversaria, può sia scattare palla a terra per alzare il baricentro della squadra che lanciare con precisione la sfera direttamente agli attaccanti.

MI VOGLIONO TUTTI: PIACERE, REGUILON

Cercato in Italia anche dalla Lazio, con interessamenti sparsi in Premier League, e (verrebbe da dire) il “solito” PSG a dar fastidio. Tutte queste squadre, oltre appunto al Napoli, hanno puntato gli occhi su di lui: Sergio Reguilon, prodotto del vivaio del Real Madrid, che entro la fine del mese terminerà la sua avventura in prestito al Sevilla.

Reguilon Napoli
Sergio Reguilon (23), del Real Madrid

Non è difficile capire il perché lo vogliano tutti: prendete Grimaldo (che è un terzino puro, che svolge anche un ottimo lavoro difensivo) e votatelo all’attacco, rendendolo più duttile. Aggiungete – perché non è un dettaglio da sottovalutare in toto – che gioca in un campionato più competitivo di quello portoghese (raccogliendo numeri simili a quelli di Grimaldo) e capirete il perché dell’interessamento del Napoli. Per il Real, il ragazzo al momento vale circa 25 milioni di euro, gli azzurri vorrebbero prenderlo in prestito garantendosi il diritto di riscattarlo.

Piccola curiosità: in carrierà ha giocato 18 match da ala d’attacco (sempre a sinistra), e in questi 18 match, oltre a 1 assist, ha siglato ben 6 gol. Niente male per un terzino.

OPPURE KARBOWNIK E MATVIENKO

Uno giovane e già talentuoso, tanto da essere stato inserito dall’UEFA nella propria consueta lista dei “50 per il futuro“, l’altro un 24enne cresciuto silenziosamente che gioca in una delle squadre più ostiche del vecchio continente. Sono i due contendenti a queste prime due soluzioni di nome Grimaldo e Reguilon.

Karbownik-Napoli
Michal Karbownik (19), del Legia Varsavia

Il primo e Michal Karbownik, 19enne con un passato da attaccante e trequartista, che in Polonia con la maglia del Legia Varsavia fa già scintille ed è adorato da tutti. Costa massimo 10 milioni di euro attualmente, e rimane una scommessa vista la giovane età, ma già da giovanissimo è andato a prendersi il posto da titolare in una delle migliori squadre polacche, e ciò non è cosa da poco. Occhi aperti su di lui, ci stupirà, in azzurro o altrove, sia per caratteristiche difensive che soprattutto offensive.

Matvienko Napoli
Mykola Matvienko (24), dello Shakhtar Donetsk

Il secondo è Mykola Matvienko, il più difensivo e duttile tra i profili esaminati finora. Dovessimo paragonarlo ad un giocatore che (attualmente) è di proprietà del Napoli, non facciamo fatica a paragonarlo al neo-arrivato Amir Rrahmani, ma di fascia invertita (sinistra appunto e non destra come il kosovaro). Questo perché può ricoprire qualunque ruolo della difesa. Sarebbe un colpo low cost per gli azzurri: ha un valore che si aggira tra i 5 e i 10 milioni di euro, ma può salire.

CHI SERVE AL NAPOLI?

Contando che, sia per esperienza che per possibile valore in rapporto qualità-prezzo, sarebbe meglio accaparrarsi uno dei primi due profili: Reguilon se si cerca da subito la spinta e la pressione offensiva, la produzione davanti all’area di rigore avversaria; Grimaldo se si intende cercare un terzino completo, che riesce già bene ad equilibrare le due fasi. Matvienko sarebbe utile, come lasciato presagire, in concomitanza con il già arrivato Rrahmani, mentre Karbownik potrebbe essere quella scommessa sulla quale può davvero valer la pena puntare.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Lorenzo Gentile

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy