shinystat spazio napoli calcio news Lo strano caso di Baronio: esonerato sei mesi fa, in attesa del patentino di Pirlo sarà l'allenatore della Juve

Lo strano caso di Baronio: esonerato sei mesi fa, in attesa del patentino di Pirlo sarà l’allenatore della Juve

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Roberto Baronio sarà il nuovo allenatore della Juventus dopo l’esonero di Sarri, almeno per il momento. Infatti Andrea Pirlo non dispone ancora del tesserino per poter allenare la prima squadra. L’ex centrocampista bianconero sta seguendo il corso da allenatore e soltanto ad ottobre potrà discutere la tesi a Coverciano insieme agli altri colleghi.

Pirlo non ha avuto dubbi nel scegliere Baronio come vice visto che sono entrambi bresciani ed era affianco a lui sulla panchina dell’Under 23. I due hanno giocato anche fianco a fianco nella Reggiana nella stagione 99/00 dopo essere cresciuti assieme nella giovanili. Pirlo nutre grandi fiducia per lui e sa benissimo di affidare un ruolo completamente nuovo a Baronio che ha avuto esperienze solo nelle giovanili.

Dopo l’esperienza con la primavera del Brescia, Baronio passa dalla Primavera del Napoli alla Juventus. L’ex centrocampista non ha lasciato un ricordo indelebile con gli azzurrini. Infatti dopo una buona prima annata conclusasi con il decimo posto, viene esonerato nella stagione successiva. Il Napoli rischiava la retrocessione che alla fine è arrivata in seguito alla sospensione del campionato per l’emergenza Covid vendendo in seguito esonerato. Adesso Baronio ha la possibilità di riscattarsi con la Vecchia Signora. Chiusa una porta – si dice – si apre un portone.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy