shinystat spazio napoli calcio news Ulivieri: “Se giochiamo a mezzanotte aumentiamo i rischi di infortuni. Quarantena? Seguiamo il modello tedesco. Play off? Potrebbe essere il piano B"

Ulivieri: “Se giochiamo a mezzanotte aumentiamo i rischi di infortuni. Quarantena? Seguiamo il modello tedesco. Play off? Potrebbe essere il piano B”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, trasmissione con Umberto Chiariello in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Renzo Ulivieri, presidente Assoallenatori:

“Guardando a ciò che sta accadendo, i nostri calciatori saranno sicuramente soggetti a infortuni muscolari. Se si gioca a mezzanotte, andiamo più forte o più piano rispetto a se giocassimo a mezzogiorno? Io giocherei anche alle 15 per tenere ritmi più bassi e non esporli a infortuni muscolari. I giocatori bevono, fanno qualche sosta in più, è bene che si riduca al minimo il rischio di infortuni. Credo che i giocatori corrano più forte di sera che a mezzogiorno, quindi di sera sarebbero maggiormente esposti.

Cosa accadrà oggi nell’incontro? Spero ci siano cambiamenti di tendenza, altrimenti sarebbe abbastanza problematico. Probabilmente la cosa più giusta sarebbe guardare ciò che stanno facendo in Germania: spero ci sia un ripensamento. La speranza è anche che ognuno di coloro che partecipano all’evento si assuma una grande responsabilità personale: dovere di lavoro, civico, nei rapporti con i compagni di squadra e la famiglia. Fare un gruppo chiuso in estrema libertà, sarebbe il massimo, ma magari sono troppo idealista.

Se non ci fosse la possibilità di giocare e completare le partite, la Federazione vorrebbe arrivare a definire le classifiche con criteri che tengano conto del merito sportivo. Si potrebbe arrivare ai playoff in caso non si riuscisse a chiudere il campionato, ma è un piano b”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy