shinystat spazio napoli calcio news Coronavirus, due decessi sospetti all'Ospedale del Mare: positivo uno degli infermieri

Coronavirus, due decessi sospetti all’Ospedale del Mare: positivo uno degli infermieri

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

All’Ospedale del Mare sembrerebbero esserci state due vittime a causa del Coronavirus. A raccontarlo è l’edizione odierna de “Il Mattino” che ci parla dell’accaduto.

Secondo quanto dichiarato dal quotidiano, una signora anziana si sarebbe recata all’ospedale poiché soffriva di patologia gastroenterica sanguinante e il suo tampone era risultato negativo. Le viene effettuata una Tac dove viene evidenziato un’addensamento polmonare. Viene inoltre mandata in area isolamento e le viene effettuato un secondo tampone: questa volta risulta positiva. La donna dovrebbe essere intubata ma non c’è l’autorizzazione per il Covid-Center, alla fine la donna è deceduta. Alcuni giorni dopo, l’infermiere che aveva assistito l’anziana risulta anch’egli positivo.

L’altro caso che viene raccontato è di un paziente già risultato positivo mentre si trovava al Caldarelli dove era stato intubato. Anche quest’ultimo subisce la stessa sorte della paziente, morirà senza poter essere messo in isolamento.

La causa di questi contagi, spiega un medico dell’ospedale, potrebbe derivare dal fatto che ci sia unico corridoio a senso alternato dove mancano le docce di decontaminazione permettendo così di diramare il contagio

LEGGI ANCHE – Ripresa Serie A, scoppia il caos: club contro l’ipotesi di playoff e playout, i calciatori minacciano lo sciopero

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

CALCIOMERCATO NAPOLI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

NAPOLI CALCIO - ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy