Carlo Alvino: “Vogliono sospendere il campionato come se fosse un torneo amatoriale…”

Carlo Alvino non ci sta. Il noto giornalista napoletano ha espresso il suo punto di vista su quello che sta succedendo e sulla situazione del campionato di calcio, con il ministro Vincenzo Spadafora che nelle ultime ore ha fatto intendere di voler chiudere la stagione e sospendere tutto.

Ci sono tantissimi lavoratovi che vivono attraverso questo sport. Questo è lo sfogo di Alvino, il quale, tramite Twitter, ha scritto un post davvero duro:

Tweet di Carlo Alvino

“Ci sono migliaia di lavoratori nel calcio che guadagnano da 1000 a 1500 euro al mese. E loro vogliono limitarsi a sospendere il campionato come se si trattasse di un torneo amatoriale…”