shinystat spazio napoli calcio news Conferenza Ancelotti: "Primo tempo scialbo, meglio nel secondo. Rigore difficile da valutare come per Meret-Ronaldo"

Conferenza Ancelotti: “Primo tempo scialbo, meglio nel secondo. Rigore difficile da valutare come per Meret-Ronaldo”


CONFERENZA ANCELOTTI/ Al termine della gara fra Napoli e Cagliari – terminata sul risultato di 2-1 – il tecnico degli azzurri, Carlo Ancelotti, si è concesso nella consueta conferenza stampa post-partita. Ecco le sue dichiarazioni:

Abbiamo giocato troppo lentamente nella prima parte, senza finalizzare, giocando troppo all’indietro e mancando nelle verticalizzazioni. Nel secondo tempo siamo stati più energici e abbiamo alzato il ritmo. Alla fine Lorenzo ha avuto il coraggio di calciare quel rigore e tutto è andato per il meglio.

Abbiamo bisogno di un attaccante? Ci è mancata la finalizzazione, la lucidità sotto porta. Sicuramente dobbiamo migliorare in questo senso.

Dobbiamo essere ancora più consapevoli e determinati nel modo in cui giochiamo. Sicuramente cambieremo e miglioreremo degli aspetti, ma bisogna comunque conservare e focalizzarci sulle cose fatte bene.

Su Verdi? Non ho parlato con lui. Ho parlato con la squadra in generale, complimentandomi per il raggiungimento del secondo posto. Se era contrariato per la sostituzione, mi dispiace.

Una quarta punta? Non do molta importanza alla struttura del giocatore ma al modo in cui si inserisce all’interno dello schieramento tattico, che possa sicuramente migliorare il nostro reparto offensivo.

Sul rigore? Difficile da valutare. Credo che, anche con l’ausilio della tecnologia, ci sono alcuni episodi che non possiamo sviscerare al 100%, come nel caso di Meret-Ronaldo.

Su Ghoulam? Sicuramente ripartiremo da lui. Sta ritrovando la condizione, risultando efficace in fase offensiva. Fare la preparazione con noi sarà fondamentale per essere al top l’anno prossimo.

Per restare aggiornati sul mondo del Calcio Napoli CLICCA QUI.