shinystat spazio napoli calcio news De Laurentiis Napoli Arsenal, il presidente parla prima dell'inizio del match!

De Laurentiis: “Il Napoli farà una grande partita. Avete visto Manchester-Tottenham? L’Italia è la preistoria del calcio! Va cambiata una regola…


Le dichiarazioni di Aurelio De Laurentiis a poche ore da Napoli-Arsenal

DE LAURENTIIS NAPOLI ARSENAL/ Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha parlato al termine del pranzo UEFA, avvenuto con i dirigenti dell’Arsenal a Palazzo Petrucci di via Posillipo, con i giornalisti. Ecco quanto evidenziato:

INTERVISTA DE LAURENTIIS NAPOLI ARSENAL

Il mix vincente? Ci dovranno essere le tre C per il mix vincente. Questo è in gruppo straordinario, che poi nel corso della stagione può avere qualche stop. Non mi sono strappato i capelli, continuo a sostenere Ancelotti. È un grande allenatore e stasera sono certo che faremo una grande partita.

Oggi andrò allo stadio verso le 18.30. Vedrò il pullman arrivare, aspetterò la squadra e poi parlerò con Ancelotti. Anche se non c’è molto da parlare, quest’anno abbiamo affrontato partite anche più complicate dell’Arsenal e l’abbiamo fatto alla grande. Peccato che siamo usciti da un girone impossibile. Guarda caso con Benitez e Ancelotti abbiamo affrontato due gironi impossibili. Nella gara d’andata l’Arsenal ci ha sorpreso, ma stasera faremo la nostra partita.

DE LAURENTIIS MANCHESTER CITY-TOTTENHAM

De Laurentiis Napoli Arsenal

Unica italiana in Champions? Ieri sera mi si è aperto un mondo guardando Manchester City-Tottenham. Questo è il calcio: l’Italia è la preistoria del calcio! Molti si rammaricheranno per quello che sto dicendo. Ieri si sono affrontate due squadre a viso aperto, il risultato è stato incredibile e inimitabile in Italia. Qui ci nascondiamo dietro la tattica. Ecco perché poi facciamo fatica contro le squadre europee.

Chi può essere il nostro Ronaldo? Non mi pare che Ronaldo sia servito alla Juventus. In campo c’è la squadra intera e l’allenatore, che deve essere in gamba a leggere la partita in corsa. Ieri sera ne abbiamo avuto la conferma con il cambio di Pochettino (l’entrata di Llorente, ndr).

Trovo poi errata la regola di far uscire una squadra per il gol segnato fuori casa. Le partite sono finite 1-0 e 4-3. Stesso scarto di risultato. Ci vorrebbe una terza partita. Dall’anno prossimo comunque cambierà la regola. Ci vuole un po’ di fortuna. In caso di sfortuna non dovremmo buttarci giù. Se l’Arsenal dovesse fare gol, non dovremo abbatterci ma provare a fare ancora più gol per passare il turno“.

Per conoscere altre notizie della giornata CLICCA QUI