shinystat spazio napoli calcio news Allan: "Napoli-Juve? Abbiamo fame di vincere. Un trofeo prima o poi arriverà, il San Paolo ci è mancato"

Allan: “Napoli-Juve? Abbiamo fame di vincere. Un trofeo prima o poi arriverà, il San Paolo ci è mancato”


Allan ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

“Penso che a Parma abbiamo fatto una grande partita, finalmente abbiamo ritrovato i goal che ci erano mancati. Con Fiorentina e Torino ci era mancato solo il goal. La squadra è in fiducia, siamo felici. Ci sono delle partite dove non crei e vinci per un rimpallo, poi altre in cui crei 15 palle goal e non segni. Siamo rimasti compatti e tranquilli, abbiamo dato fiducia ai nostri attaccanti che si sentivano un peso. Questo succede a qualsiasi squadra, grazie a Dio l’ultima partita ne abbiamo segnati 4.

Milik è un grandissimo attaccante, lo dimostrano i numeri. Segna su punizione, segna di testa, è importante come Mertens. In attacco siamo coperti. Ricevere gli elogi di uno come Mazzarri fa piacere, sono rimasto felice delle sue parole. Cerco sempre di dare il 101%, sono contento la maggior parte delle volte.

Spero di esserci sempre, sono sempre disponibile a dare una mano alla squadra, sono felice di avere la fiducia del mister. Hamsik? Marek è una persona stupenda, come giocatore e come uomo, è un capitano silenzioso che non ha bisogno di urlare e richiamare. E’ una persona da prendere come esempio.

Noi non guardiamo la Juve, pensiamo a noi stessi e alla gente che ci segue e che ci guarda. Giocare bene e vincere significa prendere fiducia e aiuta a lavorare bene in settimana. Dobbiamo entrare in campo come una finale per ogni partita, dobbiamo cercare di vincerle tutte e vedere come finisce. La squadra ha grande voglia di non prendere goal, cerchiamo sempre di dare una mano, mi piace, è un segnale positivo. Creare, segnare e non prendere goal.

Napoli-Juve? Settimana particolare, più per la gente che per noi. A noi non importa che squadra è, noi affrontiamo ogni avversario con la fame di vincere. La Juve per i nostri tifosi è speciale, entreremo in campo per fare una grande gara e prendere i tre punti. Sarebbe bello vincere, ma dobbiamo entrare in campo tranquilli e fare la nostra partita. Stiamo preparando bene, entreremo in campo con fame.

Prendiamo le cose positive da Torino e Fiorentina e le riproporremo domenica, faremo di tutto per vincere questa partita. L’Europa League è una competizione importante, dispiace non essere andati avanti in Champions ma ora dobbiamo onorare la maglia del Napoli e cercare di arrivare quanto più lontano possibile. Il Salisburgo ha buttato fuori la Lazio l’anno scorso e altre squadre importanti, sono partite da non sottovalutare, conosciamo la qualità dell’avversario. Il San Paolo ci è mancato tantissimo, eravamo abituati ad averlo pieno. Fa piacere rivederlo pieno, speriamo che la gente possa tornare e giocare insieme a noi.

Marcare Ronaldo? Dobbiamo stare attenti a ogni singolo, dobbiamo pressare molto. Coppa America? Sì, è un mio obiettivo giocarlo nel mio Paese, mi auguro di continuare a fare bene con la maglia del Napoli. Ancelotti? Per tutto quello che ha vinto non ha mai perso la sua semplicità e l’umiltà. È sempre disponibile e carismatico, tutti vorrebbero lavorare con lui. Abbiamo grande voglia di vincere, una fame di regalare una gioia a questa gente, anche per noi stessi che lottiamo da 4 anni. Sono sicuro che arriverà.