shinystat spazio napoli calcio news Varriale: "Orsato ha sbagliato tantissimo! Errare è umano, ma non usare la VAR è una cosa grave!"

Varriale: “Orsato ha sbagliato tantissimo! Errare è umano, ma non usare la VAR è una cosa grave!”


In diretta a “ Un Calcio Alla Radio”, trasmissione condotta da Umberto Chiariello su Radio CRC è intervenuto Enrico Varriale, giornalista di RAI Sport:

“Girone difficile per il Napoli? Io credo davvero che su queste vicende bisogna uscire dalla dimensione provinciale. Se il presidente della UEFA ha fatto una considerazione dicendo che chi uscirà da quel girone, sarebbe stata una squadra che avrebbe fatto un bel cammino Champions League. Secondo me il vero paradosso da cui nasce tutta questa situazione è che ha beccato in terza fascia una squadra che l’anno scorso era finalista e questo, è capitato al Napoli ma poteva capitare a chiunque ed è paradossale.

Il cammino del Napoli in Champions resta straordinario. Stai giocando contro squadre top a livello mondiale. Poi puoi centrarla e sarebbe qualcosa d’importante, però puoi anche fallire e secondo me però questo non può cambiare le considerazioni. Il Napoli deve giocarsi la partita con il Liverpool come ha fatto le altre. Mertens? Mertens è sicuramente il titolare in questo momento per quello che sta facendo vedere e per la continuità di rendimento che ha acquisito. Io credo che sono pochissime le squadre che si affidano ad attaccanti tutti piccoli.

Lo stesso Barcellona ha comunque un giocatore di peso come Suarez. È ancora più straordinaria in questa fase quello che sta facendo vedere Mertens, dà una mano alla squadra, fa gol, nonostante il suo compagno di reparto sia Insigne, che ha grande capacità tecnica, ma poca fisicità. Io credo che Milik e Mertens forse potremmo vederli anche insieme. Credo che Milik sia un patrimonio su cui il Napoli deve investire. Non dimentichiamo che ha 24 anni e gli attaccanti maturano anche più tardi. Il Napoli deve credere in Milik, nonostante Mertens  fenomenale. Fiorentina Juventus ad Orsato? Quella di Milano fu una partita dove Orsato ha sbagliato tantissimo. Orsato rientra a grande livello in una gara delicata e qualsiasi tipo di prestazione di Orsato sarà letta in maniera strumentale da un lato e dall’altro. La VAR potrebbe aiutare gli arbitri. Per me la vera battaglia da vincere è utilizzare la VAR come è stata usata nella prima parte del passato campionato. Errare è umano, ma se hai lo strumento tecnico per correggere questi errori, il non utilizzarlo è una cosa molto grave”.