shinystat spazio napoli calcio news CorSport: "Rui Patricio raccoglierà l'eredità di Reina, Sportiello potrebbe fare il secondo. Vodisek per il futuro"

CorSport: “Rui Patricio raccoglierà l’eredità di Reina, Sportiello potrebbe fare il secondo. Vodisek per il futuro”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La situazione portieri non può che essere uno degli argomenti centrali per il Napoli del futuro. Reina e Rafael out, Sepe quasi. Questa la situazione attuale, quindi ci vuole un cambio davvero radicale.

Per fare mercato bisogna anticiparsi e battere sul tempo la concorrenza, cosa non accaduta con Perin. Gli estremi difensori da prendere sono un’assoluta necessità e, prima ancora di intervenire, bisogna dare delle priorità, come evidenziato dal Corriere dello Sport:

IL TITOLARE

Rui Patricio (30) ha sistemato i suoi paletti nelle gerarchie del Napoli: è il predestinato ad accogliere l’eredità di Reina, lo sa bene e ne è convinto, anche se gli è stato chiesto di aver pazienza. Però la scelta è stata fatta, e condivisa da Sarri, un mesetto fa: Cristiano Giuntoli ha preparato la lista, De Laurentiis è passato alla fase operativa e Rui Patricio ha allungato le sue mani oltre quelle di Bernd Leno (26) e si è investito del ruolo di titolare. La seconda fase, quella più laboriosa, passa attraverso l’accordo con lo Sporting Lisbona: ma la priorità del Napoli è rappresentata dalla decisione del tecnico.

LA PRIMA RISERVA

Il Napoli insegue un profilo «certo», per poter contare su terzina di portieri ben combinata e quindi sentirsi garantito: Meret costa tanto, anzi tantissimo, ed è poi complicato investire una dose massiccia di danaro per tenerlo in panchina; e il discorso, più o meno identico, anzi addirittura più tranciante, è stato fatto per Cragno del Cagliari. Tra le proprie, dirette conoscenze, Giuntoli ha Sportiello, che ha visto crescere al Carpi; altrimenti, la tentazione di Radunovic – alla Salernitana, di proprietà dell’Atalanta – potrebbe essere riformulata. Ma nella propria area di rigore, il diesse rilancerà più in là, a firma allenatore garantita. E intanto dà un’occhiata in giro.

IL FUTURO

E allora, servirà, o potrebbe servire, un vice di Rui Patricio, una figura rassicurante. Però per il momento il Napoli non si sofferma sull’argomento, punta a convincere Sepe e il suo procuratore, guarda al futuro, avendo praticamente opzionato Rok Vodisek, venti anni il prossimo dicembre, una stagione, quella passata, da titolare nell’Olimpia Lubiana, e un’altra, quella in corso, soprattutto in panchina: tutta colpa del contratto, in scadenza nel giugno prossimo, e di un interesse che il Napoli ha mostrato da sei-otto mesi in qua, con Giuntoli che ha spedito un suo inviato speciale e di fiducia ed è andato a vederlo di persona. Però è stato sufficiente quel tempo per sedurre il giovanotto e indirizzarlo, mentalmente, verso Castel Volturno. L’Olimpia Lubiana si è praticamente rassegnata («il ragazzo vuole il Napoli») e sa che lo perderà. Uno, due, tre: i portieri.

CALCIOMERCATO NAPOLI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

NAPOLI CALCIO - ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy