Home » News Calcio Napoli » SSC Napoli, il legale replica a Younes: "Se vere, frasi inaccettabili, il sindaco può procedere penalmente nei confronti del giocatore"

SSC Napoli, il legale replica a Younes: “Se vere, frasi inaccettabili, il sindaco può procedere penalmente nei confronti del giocatore”

Mattia Grassani, legale della SSC Napoli, è intervenuto ai microfoni di Marte Sport Live su Radio Marte, commentando le dichiarazioni di Younes in merito ad un presunto incontro con un gruppo di camorristi riportate da De Telegraaf, quotidiano olandese. Questo un estratto dell’intervento:

“Non c’è una posizione ufficiale del Napoli, ma queste frasi gettano fango gratuito e sono incommentabili. Mai ho sentito valutazioni del genere come quelle fatte da questo signore, ma credo che ci possano essere gli estremi perché il sindaco proceda penalmente nei confronti del giocatore. Le dichiarazioni producono un grande effetto mediatico e verranno rimbalzate ovunque. Noi condanniamo questa situazione.

Sotto il profilo contrattuale il Napoli ha già depositato l’accordo in Lega e quindi dal primo luglio Younes dovrà mettere le prestazioni a servizio del Napoli”.

Ha voluto, poi, sulle frequenze di Radio KissKissNapoli, specificare che la questione dovrebbe essere legata ad una ricostruzione fatta dal giornalista del De Telegraaf e potrebbero non essere imputabili direttamente al calciatore tedesco, sottolineando però che: “Chiunque le abbia pronunciate sono frasi infamanti e diffamatorie e assolutamente da condannare”.