shinystat spazio napoli calcio news Fonseca in conferenza: "Insigne ci ha tagliato le gambe, ora testa al City anche se..."

Fonseca in conferenza: “Insigne ci ha tagliato le gambe, ora testa al City anche se…”


Paulo Fonseca, tecnico dello Shakhtar Dontesk, ha parlato in conferenza stampa al termine della partita persa dai suoi contro il Napoli al San Paolo. Queste le sue parole, raccolte dal nostro inviato Nicola Frega allo stadio San Paolo.

SULLA PARTITA – “La partita è stata equilibrata fino al goal di Insigne, fino ad allora abbiamo creato anche occasioni importanti. Diciamo che un colpo di genio ci ha tagliato un po’ le gambe”.

COME SI FERMA IL NAPOLI? – “Penso che dal punto di vista tattico ci siamo comportati bene, fino al goal di Insigne non abbiamo subito occasioni da goal. In questo caso si deve analizzare un gesto individuale eccellente, a volte i movimenti di squadra non posso nulla. Dopo il goal di Insigne siamo stati costretti ad aprirci di più”.

IL MATCH COL CITY – “Per il City ci prepareremo come fatto per il Napoli. Ripeto, oggi abbiamo dimostrato di poterci misurare alla pari con grandissime squadre.  Meglio affrontare un City motivato o tranquillo? La speranza è che il City non si presenti proprio (tante risate in sala). Non importerà quali giocatori del City scenderanno in campo, perché sono tutti di altissimo livello”.

MASCHERA DA ZORRO – “Sì, ho detto alla società di prepararmi la maschera per l’ultima conferenza – ride”

COME REAGIRE – “Preparando subito il prossimo match di campionato, che sarà sabato. Il risultato di oggi non si può cambiare, quindi dobbiamo per forza pensare al futuro”.

FASE DIFENSIVA – “Lo so, tre goal sono tanti, ma devo dire nuovamente che prima del goal di Insigne ci siamo difesi molto bene. I tre goal subito oggi sono ingiusti in relazione alla prestazione messa in campo dalla squadra”.