shinystat spazio napoli calcio news Tutto dipenderà... dall'Atalanta! Conti e Kessié piacciono, ma la Dea ha una strategia precisa: i dettagli

Tutto dipenderà… dall’Atalanta! Conti e Kessié piacciono, ma la Dea ha una strategia precisa: i dettagli


Che Franck Kessié e Andrea Conti piacciano a mezza Serie A oramai non è più segreto. Che la corsa per i due talenti di casa Atalanta sia affare per pochi è assodato. La Juventus, come sempre, monitora la situazione, pronta a seguire le orme dell’affare Caldara. Progettualità e lungimiranza, parole chiave nella strategia dei bianconeri.

Ma c’è chi non sta a guardarsi intorno e prova a bruciare la concorrenza della Vecchia Signora: il Napoli, come confermato da indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, non molla anzi, continua a riflettere e aspetta che si aprano spiragli nelle prossime settimane, allo stato attuale del tutto chiusi. Per due motivi.

In casa Atalanta al momento non si parla di mercato: testa al campionato, fare quadrato è l’unico diktat di Gasperini dato ai suoi ragazzi. Spalleggiato dalla società, ovviamente dalla società.

Europa o non Europa, è questo il dubbio amletico. 

Ecco, sul secondo punto si apre, a questo proposito, un altro capitolo: tutto dipenderà dalla Dea. L’Atalanta, che fa comunque valutazioni importanti per i due giocatori, adotterà due strategie, a seconda o meno della qualificazione europea. Qualora sfuggisse allora vendere sarebbe l’unica soluzione giusta per le casse della società. Al prezzo giusto, si intende. Qualora invece la qualificazione venisse centrata almeno la Dea spingerebbe per trattenere i suoi gioielli, quantomeno uno dei due per un’altra stagione, la prossima, che sarebbe ancora più impegnativa. La linea è questa, tutto dipenderà dai bergamaschi e dall’esito di questa stagione. Forse: davanti ad una offerta veramente importante non è escluso che a prescindere l’Atalanta vacilli.

GENNARO DONNARUMMA
RIPRODUZIONE RISERVATA

Preferenze privacy