shinystat spazio napoli calcio news ESCLUSIVA - Hysaj in odore di rinnovo, trattativa solo all'inizio: le parti si aggiorneranno. Sepe-Valdifiori: le ultime

ESCLUSIVA – Hysaj in odore di rinnovo, trattativa solo all’inizio: le parti si aggiorneranno. Sepe-Valdifiori: le ultime


Tre settimane, da oggi a fine luglio, sono quelle che attendono il Napoli che a Dimaro, nella splendida cornice della Val di Sole, si sta preparando per la prossima stagione che inizierà ufficialmente il prossimo venti agosto. Giorni di fatica e sudore, lavoro ininterrotto e continuo ma non solo sul campo. Infatti, se da un lato il gruppo a disposizione di Maurizio Sarri sgobba giorno e notte, dall’altro c’è un lavoro altrettanto difficile che riguarda, in prima persona, il diesse Cristiano Giuntoli. 

Non solo mercato in entrata: la pista che porta a Witsel è calda, si sa, la chiusura potrebbe arrivare nelle prossime ore ma il direttore sportivo del Napoli è a lavoro anche sul fronte rinnovi. In primis quello di Elseid Hysaj. Il forte esterno albanese, protagonista di una stagione da dieci in pagella e di un Europeo davvero notevole, ha attirato su di sé le attenzioni dei top club europei. È volontà dunque del Napoli quella di blindhysajare l’ex Empoli e nelle scorse settimane, su queste pagine, si è parlato a lungo di rinnovo, di cifre economiche e durata del nuovo contratto. Ebbene, secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di SpazioNapoli.it, le parti non avrebbero fatto altro che approcciare un primo discorso: dunque, parlare di cifre e durate è ancora prematuro: il Napoli non ha ancora formulato offerte ma è normale, sarà fatto tutto nei prossimi incontri che ci saranno, dopodiché l’entourage dell’albanese valuterà la proposta dei partenopei prima di decidere. Nulla di preoccupante, si sa, la trattativa non è che nella sua fase iniziale.  Intanto, il procuratore dell’albanese dovrebbe essere a Dimaro, intorno al diciotto luglio circa: più di un indizio. 

Capitolo Valdifiori e Sepe: per entrambi la parola finale spetta a Sarri. Non è un segreto che i due sono appetiti, specialmente il regista ex Empoli, ma con una stagione lunga e piena di impegni, non è da escludere una sua permanenza in azzurro. Ultima parola, dunque, come sempre, a Maurizio Sarri. 

RIPRODUZIONE RISERVATA

GENNARO DONNARUMMA

Preferenze privacy