shinystat spazio napoli calcio news Protagonista con l'Italia, l'agente rivela: "Lo proposi a Bigon, ecco cosa accadde"

Protagonista con l’Italia, l’agente rivela: “Lo proposi a Bigon, ecco cosa accadde”


Nel match di ieri tra Belgio e Italia valido per il Girone E dell’Europeo, grande protagonista è stato Emanuele Giaccherini che ha siglato la rete del vantaggio e poi ha salvato il risultato respingendo la conclusione a botta sicura di De Bruyne. Furio Valcareggi, agente del centrocampista, è intervenuto a Radio CRC svelando un retroscena interessante.

“Ho proposto Emanuele al Napoli 3 anni fa, quando c’era ancora Bigon ma Hamsik rimase in azzurro e non se ne fece più nulla”. L’agente si sofferma sulla vittoria della nazionale di Conte di ieri: “Gli allenatori bravi sanno convivere con i grandi calciatori, noi all’Europeo non siamo favoriti perchè la nostra qualità è inferiore ad altre nazionali. Conte si è affidato ad una difesa insuperabile e ad un portiere tra i più forti del mondo: poi ci sono tanti giocatori come Giaccherini che corrono a cento all’ora attorno a De Rossi che li tutela. In attacco il gol lo si trova, Pellè si è sacrificato e alla fine c’è riuscito. Capisco che non bisogna invasarsi, ma si deve cavalcare l’entusiasmo. Ieri sera ho sentito Emanuele, era felice e contento perchè ha segnato davanti ai suoi genitori: scene molto semplici, ma nel mondo del calcio ti fanno fare un sorriso piacevole”. 

italia giaccherini eder darmian

 

Sul Napoli, Valcareggi commenta così i movimenti di mercato: “Continuerei a fidarmi di Sarri e Giuntoli, rinforzare il Napoli non è facile ma c’è bisogno di calma: hanno monitorato i calciatori adatti, Sarri va più sull’affidabilità che sull’inventiva: Tonelli ad esempio è perfetto”.