shinystat spazio napoli calcio news Ag. Jorginho: "La Nazionale? Sta lavorando in questa direzione. Vi svelo le ultime sul suo futuro in azzurro"

Ag. Jorginho: “La Nazionale? Sta lavorando in questa direzione. Vi svelo le ultime sul suo futuro in azzurro”


Durante la trasmissione “Si Gonfia la Rete” in onda su Radio Crc, è intervenuto il procuratore di Jorginho, Joao Santos. L’agente ha parlato del momento del calciatore e della squadra. Queste le sue parole: “Jorginho in Nazionale per le amichevoli contro Spagna e Germania? Sì, Jorginho lavora per questo obiettivo. Lui vuole prima fare bene al Napoli, e dopo ovviamente se c’è la possibilità di andare in Nazionale sarebbe felicissimo. Speriamo possa succedere”.

LA LOTTA SCUDETTO – Joao Santos ha poi parlato della corsa scudetto. Questo il suo pensiero: “Il Napoli giocherà per vincere lo scudetto? Io penso che il Napoli debba fare 6 punti prima della sosta, così come la Juventus. Mancano 30 punti, e devi farne almeno 24-26 per arrivare all’obiettivo. Secondo me è alla portata del Napoli questo traguardo. Mi piace il Napoli perché giocano undici giocatori, come facciamo anche noi in Brasile”.

insigne chiriches gol esultanza hamsik napoli chievo

LA SICUREZZA DEGLI UNDICI TITOLARI – L’agente si è poi soffermato sul bel gioco del Napoli e sull’importanza di continuare su questa strada: “Quanto è importante per il Napoli continuare sulla strada del bel gioco? È importantissimo, perché ormai i calciatori si conoscono e ogni settimana imparano sempre di più da mister Sarri, e questo è importante. E per questo non sono troppo favorevole al turn-over: se un giocatore sta bene, deve giocare. Jorginho dovrà dare il suo contributo anche in termini di goal, perché servono anche le sue realizzazioni”.

LA SERENITA’ E IL FUTURO DI JORGINHO – In chiusura, le prospettive future di mercato: “Le grandi prestazioni di Jorginho frutto di serenità? Il ragazzo è sempre stato sereno, anche l’anno scorso lo era perché conosceva le sue potenzialità e sapeva cosa poteva dare alla squadra. Quest’anno è lo stesso, non è cambiato niente e lavora tutti i giorni. La fiducia della squadra è fondamentale. E anche sul mercato, fa piacere sapere che le grandi squadre lo stanno scoprendo. Se qualche grande squadra vorrà Jorginho deve parlare col Napoli, e poi con noi”.

Preferenze privacy