shinystat spazio napoli calcio news Sarri: "Soddisfatto per il risultato, ma a Firenze abbiamo giocato meglio. Vi svelo perché Higuain era arrabbiato"

Sarri: “Soddisfatto per il risultato, ma a Firenze abbiamo giocato meglio. Vi svelo perché Higuain era arrabbiato”


Maurizio Sarri ha commentato alle emittenti televisive la vittoria per 3-1 sul Chievo. Ecco le sue parole:

MEDIASET PREMIUM – “Siamo soddisfatti per il risultato, la squadra ha reagito benissimo ma in quelle partite in cui non abbiamo vinto abbiamo fatto meglio per qualità di gioco. Il calcio non è così logico, stasera abbiamo fatto rispecchiare il risultato alla prestazione. La partita di Firenze ha qualcosa in più di questa. Higuain? Non lo so, non mi interessa. Ho anche un po’ di febbre e non voglio rispondere. Mi interessa che ha fatto una grande prestazione, ha fatto un goal e preso una traversa”. 

“Gonzalo ne ha già fatti 28 in stagione. Domani penso di fare tutt’altro, spero di non essere a letto con la febbre. Non voglio vedere la Juventus, guarderò il Palermo. Non perdo tempo su qualcosa in cui non posso influire. Gonzalo influenza la squadra per cui gioca, il Napoli ha anche qualcos’altro. Abbiamo segnato con un difensore e con Callejòn, un calciatore di questo livello influenza come fanno Messi e Ronaldo. Noi non siamo ai livelli di Barcellona e Real ma Gonzalo sì. sarri mediaset 2

“Abbiamo fatto bene i movimenti, sono rimasto soddisfatto perché nelle ultime partite siamo andati spesso al cross con gli esterni. Abbiamo attaccato l’area molto bene, ci abbiamo lavorato molto in settimana e ha dato i suoi frutti”.

SKY – “Non avevo dubbi sui ragazzi, dopo il secondo tempo di Firenze ero tranquillo. Certo prendere gol così dopo quattro gare senza vincere poteva esser pesante ma i ragazzi in mezz’ora hanno ribaltato la situazione. Questa è stata una buona partita, non meglio però delle ultime. Higuain non ha festeggiato? Non lo sapevo neanche, mi interessa solo che ha giocato una grandissima partita. Lui è un caratteriale, magari se non segna di adombra ma quando si arrabbia, calcisticamente, a noi piace.

Ha giocato una grande gara. Altri gol? Stasera avremmo fatto gol da palla ferma l’ho detto stamattina ai ragazzi, nelle ultime gare abbiamo riempito poco l’area, stasera abbiamo migliorato questo aspetto. Noi lavoriamo con determinazione sui tempi di movimento, i ragazzi sono bravi nel capire come muoversi, siamo stati straordinari sulla sinistra stasera, sono molto soddisfatto. Questo gruppo cura tutti i particolari. I dettagli fanno al differenza, in classifica siamo vicino ad un cannibale, la Juve resta favorita. Ghoulam? Io dico tante cazzate durante il giorno, ma Faouzi ha grande potenziale, ha fatto un grande sforzo nel migliorarsi in difesa, questo forse lo ha frenato in avanti ma ora fa bene le due fasi, in avanti va sempre e si sente più sicuro, dato che sa difendere. Atalanta-Juve? Domani riposerò, ho la febbre, sarò a letto. Non perdo tempo su cose su cui non ho influenza. Se sto bene guarderò la gara di stasera di nuovo, poi penserò al Palermo. Il risultato della Juve? Penso me lo riporterà qualcuno! (sorride, n.d.r)”. sarri

RAIHiguain era arrabbiato perché nel finale ha avuto una bella occasione su un passaggio di Callejòn. Non ha segnato e se l’è presa. Io sono contento perché significa che il calciatore ha voglia di segnare sempre. Roma per lo scudetto? Mi sembra normale che ci sia, stanno facendo bene con Spalletti. Noi abbiamo il quinto fatturato della A, saremmo sciocchi se ci sentissimo favoriti”. 

 
Preferenze privacy