Il presidente dell’Udinese conferma: “Zielinski è un obiettivo degli azzurri! Al Napoli piacciono anche altri nostri calciatori”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Durante la trasmissione “Si Gonfia la Rete” su Radio Crc è intervenuto il Presidente dell’Udinese, Franco Soldati. Queste le sue parole: “Non sono stupito dal Napoli al vertice del campionato e il merito va alla dirigenza e a Sarri, un allenatore competente che riesce a far rendere i giocatori acquistati al massimo. A gennaio ci sono dei prezzi troppo alti per provare a chiudere operazioni anche per le big perché tra far play finanziario e liquidità diventa complicato fare mercato. La nostra rosa è fatta anche di piccole stelle che possono interessare alle grandi squadre, ma operazioni a gennaio in uscita non ne vedo se non di contorno, per sfoltire la rosa”.

CALCIATORI DELL’UDINESE NEL MIRINO DEL NAPOLI – Soldati ha parlato di alcuni tesserati dell’Udinese entrati nel mirino del Napoli, uno su tutti Zielinski: “È un ottimo giocatore, a Udine ha giocato poco ma ad Empoli sta facendo bene, vedremo cosa succederà ma credo che se ne riparlerà a giugno. Il Napoli è interessato a diversi nostri giocatori, non solo a Zielinski, leggo sui giornali anche di Badu e Widmer e questo perché il club azzurro è interessato ai giocatori che hanno dei prezzi accessibili anche perché poi riesce a farli crescere grazie alla guida tecnica. Allan, per esempio, vale molto di più rispetto alla cifra con cui il Napoli lo ha acquistato, merito di Sarri. A gennaio non credo che Zielinski possa vestire l’azzurro, è un calciatore troppo importante per l’Empoli e sarà difficile farlo spostare. Udinese-Juventus? Sarei felice se si ripetesse lo stesso risultato dell’andata, lo stadio sarà pieno per cui ci aspettiamo una grandissima festa”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy