shinystat spazio napoli calcio news FOCUS EUROPA LEAGUE - Pericolo belga per il Napoli: ecco il Club Brugge

FOCUS EUROPA LEAGUE – Pericolo belga per il Napoli: ecco il Club Brugge


La prima avversaria del Napoli nei gironi di Europa League estratta dall’urna di Montecarlo è stata il Club Brugge. Scopriamo la squadra belga.

STORIA PASSATA E RECENTE – Il club ha origini antiche, essendo stato fondato nel 1891. È la seconda squadra in Belgio per numero di titoli nazionali vinti, alle spalle degli arcirivali dell’Anderlecht. Nella stagione 1977-1978 hanno raggiunto la finale di Champions League, perdendo contro il Liverpool. Ha annoverato tra le sue fila giocatori come Perisic e Bacca. Nella scorsa stagione ha partecipato all’edizione di Europa League sostenendo emozionanti sfide contro il Torino nella fase a girone. Il Brugge è giunto fino ai quarti di finale venendo eliminati dalla Dnipro, poi finalista della competizione. Partecipano all’edizione 2015/2016 dell’Europa League avendo perso i preliminari di Champions League contro il Manchester United. Inoltre, è la squadra con il maggior numero di partecipazioni in Europa.

LA SQUADRA – La compagine belga non ha particolari giocatori di riferimento, ma punta molto sul collettivo e soprattutto sui giovani. Su tutti spicca il giovane Boli Bolingoli-Mbombo, classe ’95. In porta c’è il turco Sinan Bolat, ex portiere dello Standard Liegi e del Galatasaray. La difesa è guidata dai due centrali, il costaricano Oscar Duarte e il francese Jean-Charles Castelletto. Sulla trequarti occhio alla fantasia dello spagnolo Victor Vàzquez, arrivato in Belgio dopo la trafila delle giovanili del Barcellona. Guida l’attacco infine la giovane ala Tuur Dierckx, belga e classe 1995 anche lui.

Una doppia sfida dal fascino entusiasmante quindi, per quello che è il primo Napoli europeo di Sarri.

Francesco Vassura