shinystat spazio napoli calcio news Valdifiori: "Le sconfitte vanno accettate, colpa di tutti e non dei singoli. Domenica con il coltello tra i denti: vogliamo vincere"

Valdifiori: “Le sconfitte vanno accettate, colpa di tutti e non dei singoli. Domenica con il coltello tra i denti: vogliamo vincere”


Il centrocampista del Napoli, Mirko Valdifiori, è intervenuto a Radio Kiss Kiss Napoli: “Ci tenevamo a partire bene in campionato ma vanno accettate le sconfitte, che non sono colpa dei singoli ma vengono determinate da errori della squadra. Domenica sarà fantastico mettere piede per la prima volta al San Paolo. Ma in questo momento la mia concentrazione è tutta per un riscatto immediato che dobbiamo avere dopo la sconfitta con il Sassuolo. Siamo pronti, carichi, vogliamo impegnarci per centrare la prima vittoria. A Reggio Emilia abbiamo sofferto da metà del primo tempo, poi il loro secondo gol è arrivato in un momento favorevole per noi. Anche la Roma ha perso su un campo difficile come quello di Verona, mentre la sconfitta del Milan a Firenze non è una sorpresa per me. Al contrario sono rimasto sorpreso dal risultato negativo della Juventus”.

Europa League? Siamo carichi, ma l’obiettivo principale ora è battere la Sampdoria: guardiamo partita dopo partita. Nazionale? Un’eventuale chiamata dipende da quanto bene faccio a Napoli, sarei felice certo, ma ora viene prima il Napoli nei miei pensieri. Dedica particolare ai tifosi dopo un gol? Prima devo cercare di farlo (ride ndr), poi sicuramente lo dedicherò a loro e alla mia famiglia, che mi sostiene sempre e comunque. Ai tifosi dico che abbiamo tanta voglia di fare bene, so che domenica saranno al nostro fianco per tutta la partita e noi lotteremo su ogni palla per festeggiare con loro la nostra prima vittoria”.