shinystat spazio napoli calcio news Hysaj: "Passare dall'Empoli al Napoli a 21 anni un orgoglio. A Sarri devo moltissimo, ecco a cosa puntiamo in questa stagione"

Hysaj: “Passare dall’Empoli al Napoli a 21 anni un orgoglio. A Sarri devo moltissimo, ecco a cosa puntiamo in questa stagione”


Ventun anni e quella voglia incontenibile di spaccare il mondo. Il San Paolo ed il confronto con il calcio che conta, dopo la fruttuosa esperienza all’Empoli dove è diventato uomo e calciatore.

Il nuovo acquisto partenopeo, Elseid Hysaj, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport, sullo sfondo i primi momenti in azzurro, le prospettive per questa stagione ed il rapporto con il tecnico.

Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione: “Essere qui è come realizzare un sogno, passare dall’Empoli al Napoli a 21 anni mi dà orgoglio e soddisfazione. Ora tocca a me, e spero di avere la possibilità di mettermi in mostra. Sarri? A lui devo tantissimo, arrivavo dagli allievi, ero aggregato alla prima squadra e dal suo arrivo ho cominciato ad essere tra i titolari. Ha una grande passione, non allena per denaro, non è semplice trovare persone come lui nel mondo del calcio. Giocare a sinistra? Sono un destro ma posso fare comunque bene. Non ho un obiettivo preciso, dobbiamo pensare partita dopo partita. Puntiamo a tutto, siamo una squadra forte, non ci vedo dietro Juventus e Roma“.