shinystat spazio napoli calcio news IL ROMA - Da titolare ad esubero: la triste storia di Andujar

IL ROMA – Da titolare ad esubero: la triste storia di Andujar


Portieri che vanno e che vengono, e reparto completamente rivoluzionato rispetto all’anno scorso. Da Andujar a Rafael, che si sono divisi la maglia da titolare, passando per il terzo Colombo: nessuno dei tre è rientrato veramente nei piani di Maurizio Sarri e del DS Giuntoli, che hanno completamente stravolto il terzetto di portieri. E se Rafael avrebbe accettato anche un ruolo non da protagonista, per Andujar è ormai sicura la cessione dopo soltanto un anno dal suo arrivo in azzurro.

C’è anche lui nell’infinita lista dei partenti del direttore sportivo Cristiani Giuntoli, sempre attivo nell’opera di cessione dei calciatori in esubero. Chiuso innanzitutto dal ritorno di Pepe Reina, il prescelto per il ruolo di titolare già prima dell’arrivo di Sarri, Andujar si è visto scavalcare anche dall’ultimo arrivato Gabriel, pallino di Giuntoli che lo ha avuto anche a Carpi.

E l’argentino sarà il primo ad essere sacrificato, in quanto per Rafael è stato fatto un investimento che la società intende tutelare. Ed allora il Napoli sta facendo di tutto per cedere l’ex portiere del Catania, passato da vicecampione del mondo a vero e proprio peso nella squadra azzurra. Eppure Andujar aveva assaporato la possibilità di diventare uno dei leader di questo Napoli all’inizio di questo anno solare, quando Rafael fu bocciato da Benitez dopo le tante incertezze e i decisivi errori di Palermo. L’allenatore spagnolo preferì l’esperienza dell’argentino, invocato a gran voce anche dalla piazza. Ma a lungo andare neanche il rendimento di Andujar è stato soddisfacente, almeno per una squadra che sta studiando da grande e che punta a ridurre il distacco dalle prime della classe. E si è quindi puntato a questo cambio repentino, facendo scivolare l’argentino fuori dai piani del progetto tecnico Sarri-Giuntoli in vista della prossima stagione. Nonostante il portiere abbia chiaramente espresso il desiderio di voler restare in Italia, senza però ricevere alcun offerta dalla serie A. Si è quindi in cerca di una sistemazione, con Andujar che attende di conoscere il proprio futuro.

Vere e proprie trattative non sono mai state avviate in questa sessione di mercato. Un primo approccio c’è stato con il Middlesbrough, ma il calciatore ha rifiutato immediatamente la destinazione. Poi si è parlato del Nizza, ma anche in questo caso non c’è stato nulla di concreto. Ora si valuta la pista Estudiantes: si tratterebbe di un ritorno per Andujar, già protagonista con questa maglia dal 2006 al 2009 e poi, nuovamente, nel 2012. Il Napoli lavora in uscita, per sfoltire un reparto portieri ricco di concorrenza. La puntata conclusiva della repentina parabola di Mariano Andujar: da titolare e possibile leader, ad esubero in cerca di sistemazione.

Fonte: Il Roma