shinystat spazio napoli calcio news Il Napoli in campo stasera ad Oporto, nuove scelte per Sarri e ricco ballottaggio tra centrocampo ed attacco

Il Napoli in campo stasera ad Oporto, nuove scelte per Sarri e ricco ballottaggio tra centrocampo ed attacco


Tempo di scelte, tempo di tornare a giocare. Ben lo sa il Napoli che stasera alle ore 21,30 affronterà al “Estadio Do Dragao” il Porto che, andando a scavare in un passato non troppo remoto, evoca ricordi alquanto spiacevoli. Oggi l’opportunità di riscatto, buttandosi alle spalle anche il passivo subìto contro il Nizza che, seppur in amichevole non è piaciuto a giocatori, tifosi ed allo stesso Sarri.

GLI AVVERSARI. Sarà match vero, contro una squadra blasonata ed importante, ricca di nuovi innesti di ottima caratura. Tra gli ultimi arrivati l’ex portiere del Real Madrid Iker Casillas, l’ex Boca Junior, Inter e Roma Daniel Osvaldo. Fra gli altri volti noti l’ex interista Maicon, il talentuoso difensore brasiliano Alex Sandro, Aly Cissokho di ritorno dall’Aston Villa, gli attaccanti Varela e Brahimi, il giovane centrocampista Imbula ed uno stadio che si preannuncia caldissimo, soprattutto in vista della presentazione della squadra che anticiperà l’inizio della gara.

LE SCELTE. Per l’allenatore del Napoli Maurizio Sarri, a disposizione una rosa più ampia rispetto all’ultima uscita contro il Nizza. Tornano disponibili Higuain, Hamsik, Reina ed Albiol. A parte l’argentino, pronto a subentrare nella ripresa, i tre recuperati dovrebbero partire tutti titolari. Ma iniziamo dalla difesa: a difendere i pali azzurri finalmente Pepe Reina, pronto e carico per la seconda avventura partenopea. Come sempre, ballottaggio in corso tra Rafael e Gabriel per vedere chi subentrerà nella ripresa al porto del leader spagnolo. Davanti a lui, la consueta difesa a quattro formata da Maggio, Chiriches, Albiol e Ghoulam. Qualche dubbio resta per i centrali ma l’idea di testare il neo acquisto rumeno è troppo ghiotta. Scalpita Hysaj, pronto a subentrare all’occorrenza nel secondo tempo, tra ii migliori nello scorso test match francese.

MEDIANA ED ATTACCO. Per la mediana, spazio ai “titolarissimi” che con il ritorno di Hamsik tra i disponibili, apportano qualità e precisione al reparto. Accanto al capitano quindi, Allan e Valdifiori a comporre così il terzetto base del campionato. In attacco i soliti ballottaggi: si dovrebbe partire con Insigne trequartista alle spalle di Gabbiadini e Mertens, con Callejon e soprattutto Higuain pronti a subentrare nella ripresa. Insomma, la qualità non manca, così come gli elementi a disposizione ma è giusto sperimentare ancora anche in ottica mercato per capire ciò che manca davvero alla rosa partenopea per il salto di qualità. Il resto, toccherà metterlo agli interpreti in campo: dedizione, precisione e concretezza al cospetto della bolgia portoghese.

Per i tifosi da casa infine, la partita sarà visibile ancora una volta in pay per view su Sky e Mediaset Premium.

Alessia Bartiromo
RIPRODUZIONE RISERVATA