shinystat spazio napoli calcio news Il Napoli prende tempo per altri due acquisti made in Empoli, resta calda una ghiotta alternativa granata

Il Napoli prende tempo per altri due acquisti made in Empoli, resta calda una ghiotta alternativa granata


Il “Napoli Empoli” sarebbe tutto qua? Sembrava che Sarri dovesse portare con sé mezza della squadra che ha allenato fino a poche settimane fa. Invece è arrivato il solo Valdifiori. Eppure si è parlato di tanti altri giocatori che potevano interessare al nuovo allenatore e di conseguenza al Napoli. Anzi, era stata impostata una mega trattativa con il club toscano che coinvolgeva, oltre Valdifiori, anche Hysaj e Saponara.

IPOTESI CHE NON SONO TRAMONTATE. La richiesta dell’Empoli è di 25 milioni per tutti e tre, a titolo definitivo. Il presidente De Laurentiis aveva offerto 23 milioni, di cui 20 “cash” e 3 di bonus eventuali al termine del prossimo campionato. Su questa proposta è arrivato un rifiuto, ma per 25 milioni si può fare. Il discorso è ancora in piedi perché Sarri ha chiesto fortemente Saponara.

IL FANTASISTA EX MILAN È RITENUTO uomo ideale per il ruolo di trequartista nel 4-3-1-2 di Sarri. Ma non solo: può giocare anche con il 4-3-2-1, che sembrerebbe essere l’idea attuale in base alla rosa che l’allenatore ha a disposizione. Saponara dietro le punte potrebbe dar modo ad Hamsik di fare la mezz’ala nei tre di centrocampo.

MA HAMSIK PUÒ ANCHE ESSERE il secondo trequartista dietro l’unica punta: se questi due saranno più larghi è una soluzione che più si avvicina al vecchio 4-2-3-1, un sistema di gioco che sarà pure caratteristico del calcio europeo, ma che De Laurentiis e gran parte dei tifosi non vogliono più vedere, anche perché al Napoli mancano i calciatori con le caratteristiche giuste. Del resto lo stesso Valdifiori non sarebbe adatto.

MA PER SAPONARA E HYSAJ, quindi, il discorso non è ancora chiuso: il Napoli ha chiesto un po’ di tempo all’Empoli (una quindicina di giorni) chiedendo di poter disporre di un’opzione successiva all’acquisto di Valdifiori, che da solo è valutato 5,5 milioni, per la cronaca. Questo perché il Napoli vorrebbe da un lato uno sconto su Saponara, dall’altro cercare un’opzione più d’esperienza per l’esterno destro. Si parla di Darmian, ad esempio, che il Torino però venderà a caro prezzo

IL NAPOLI È ORIENTATO A PROPORRE uno scambio ai granata con qualche contropartita tecnica. Da El Kaddouri a Zapata, magari, senza dimenticare Jorginho. Un discorso in divenire, ma sul quale l’Empoli è tutt’altro che entusiasta, in quanto vorrebbe definire prima il tutto. E su Saponara, invece, il problema è economico: l’Empoli deve una  percentuale al Milan siglata nell’accordo per il riscatto del trequartista, avvenuto a favore dell’Empoli lo scorso anno.

IN PRATICA I TOSCANI DEVONO AL MILAN il 30% dell’eventuale rivendita di Saponara che va tolta dalla cifra di vendita tolti 5 milioni, che non vengono conteggiati. Un accordo “salato” che spinge il club azzurro ad alzare il prezzo. E infatti la richiesta iniziale di Saponara è stata di ben 20 milioni di euro, ma con Hysaj coinvolto il Napoli può ottenere un prezzo migliore. 25 milioni per tutti e tre: De Laurentiis ci pensa.

Giovanni Scotto per Il Roma