shinystat spazio napoli calcio news Valdifiori, l'agente avverte il Napoli: "Si è perso troppo tempo, ecco quando chiuderò l'affare"

Valdifiori, l’agente avverte il Napoli: “Si è perso troppo tempo, ecco quando chiuderò l’affare”


Il procuratore di Mirko Valdifiori, Mario Giuffredi, è intervenuto sulle frequenze di Radio Crc nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete”. Ecco le sue parole:

“So che domani sera il Napoli incontrerà l’Empoli, ma non ho sentito alcun dirigente azzurro. Io, nel frattempo sto facendo il mio lavoro tutelando il calciatore e poi vedremo da questo incontro cosa verrà fuori. Non sono molto ottimista circa l’arrivo di Valdifiori in azzurro perché si è perso troppo tempo e ci sono altre situazioni che abbiamo portato avanti e per quanto ci riguarda col Napoli la situazione si è ingarbugliata. Poi, magari l’Empoli deciderà di darlo al Napoli. Dico che si è perso troppo tempo perché quando un giocatore è richiesto da più società, per non avere troppi intoppi bisogna muoversi prima degli altri. Tre mesi fa c’è stata una trattativa per Valdifiori intrapresa tra De Laurentiis e Corsi e mi sembra strano che il club azzurro non mi abbia mai cercato. Oltretutto, non credo che il calciatore sia disposto ad aspettare altri 20 giorni prima di capire quale sarà il suo futuro.

Valdifiori sarebbe entusiasta di giocare nel Napoli, ma c’è poi da valutare diverse situazioni in cui è necessario confermare questo entusiasmo. Al momento, non abbiamo la tranquillità necessaria perché il Napoli non ci ha chiamati e quindi sto portando avanti discorsi con società che si sono mostrate vogliose di averlo in rosa. Non si tratta del Torino né del Milan, posso solo dire che si tratta di squadre importanti.

Domani sera capiremo tutto: Valdifiori giovedì mattina potrebbe firmare col Napoli oppure andare altrove. Con l’Empoli sono sempre stato chiaro: vogliamo andare dove realmente ci vogliono. In ogni caso, entro venerdì chiuderò l’operazione Valdifiori ed anche l’Empoli ha interesse nel chiudere l’operazione il prima possibile”.