shinystat spazio napoli calcio news L'architetto Zavanella al Mattino: "Ecco come sarà il nuovo stadio San Paolo"

L’architetto Zavanella al Mattino: “Ecco come sarà il nuovo stadio San Paolo”


Sono ore frenetiche e decisive per il futuro del Napoli. Dall’allenatore al direttore sportivo, tante le decisioni in ballo per il club partenopeo. Tra queste occupa sicuramente un posto di rilievo quella riguardante le sorti dello stadio San Paolo.

Nel corso della settimana che si sta per concludere sono andati in scena una serie di incontro al Municipio tra i rappresentanti dell’urbanistica del Comune e quelli del calcio Napoli, nell’intento di definire la progettazione del nuovo impianto.

Fulcro del progetto Gino Zavanella, architetto che ha già curato lo Juventus Stadium e sul quale Aurelio De Laurentiis fa affidamento per il tempio di Fuorigrotta.

“Sarà la più grande agorà di Napoli”, ha rifertio Zavanella nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano Il Mattino.

“L’idea non è quella di creare un contenitore che venga utilizzato solo il giorno della partita ma quello di creare un impianto utile alla città. Tempistica? È presto per parlarne, il progetto ha bisogno di essere tarato e ci vogliono i finanziamenti prima di tutto.È dal 1990 che non si apportano lavori all’impianto.

Lo stadio va vissuto – ha concluso Zavanella – creando un museo, ad esempio, che dev’essere un luogo interattivo”.