shinystat spazio napoli calcio news Nicola Lombardo a SpazioNapoli: "L'allenatore influenza la strategia comunicativa ma alla fine contano i risultati"

Nicola Lombardo a SpazioNapoli: “L’allenatore influenza la strategia comunicativa ma alla fine contano i risultati”


Il responsabile della comunicazione del Napoli Nicola Lombardo è stato intervistato da SpazioNapoli a margine della splendida kermesse ad Amalfi “Football Leader 2015”. Tantissimi i temi trattatati, dalla scelta del nuovo allenatore, alle strategie comunicative del club fino al futuro di web e giornali. Ecco quanto dichiarato ai nostri microfoni: “La comunicazione nel calcio e nello sport è molto importante ma bisogna capire che spesso comunicare bene non vuole dire comunicare tutto. Il concetto distorto è che alle volte i media e gli stessi tifosi sono a caccia di qualunque informazione. Io non posso dire nulla del nuovo allenatore perché non so assolutamente nulla ed è giusto che sia così. De Laurentiis sta valutando e scegliendo chi siederà il prossimo anno sulla panchina del Napoli, quando avrà scelto mi chiamerà e solo in quel momento entrerà giustamente in gioco la comunicazione”.

ALLENATORE E COMUNICAZIONE. “La scelta dell’allenatore incide tantissimo nella scelta comunicativa del Napoli poiché se si tratta di un trainer famoso, italiano o straniero, i riflettori saranno sempre e comunque puntati su quella specifica realtà a prescindere dai risultati. Per esperienza però, posso dire con sicurezza che sono i risultati quelli che davvero contano anche in questo campo. Ad esempio Benitez, bravissimo e competente sul piano della comunicazione, se non avesse conquistato i trofei conquistati ed i successi collezionati, non avrebbe avuto il seguito e la cassa di risonanza che poi ha ottenuto. Solo il nome non basta, l’allenatore o il grande giocatore attirano i media stranieri, nazionali e del luogo in cui sono nati come Callejon, Higuain, Albiol ma sono i risultati ad indirizzare l’attenzione sulla società e quindi sul Napoli”.

I SOCIAL NETWORK. “Siamo cresciuti tantissimo sia su Facebook che con Twitter. Siamo consapevoli che il futuro della comunicazione è sul web e non sui giornali o persino in tv. In un’ottica di evoluzione, tra quattro cinque anni, i tifosi seguiranno tutto in tempo reale sul web e non ovviamente vi puntiamo molto”.

Ecco il video integrale dell’intervista di SpazioNapoli a Nicola Lombardo: