shinystat spazio napoli calcio news L'assessore Borriello: "Pista d'atletica? Stiamo trovando delle soluzioni. La capienza è dettata da particolari norme"

L’assessore Borriello: “Pista d’atletica? Stiamo trovando delle soluzioni. La capienza è dettata da particolari norme”


Ciro Borriello, assessore allo Sport del Comune di Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli in merito al progetto di restaurazione dello stadio San Paolo. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli.it: “Come ogni cosa importante la ristrutturazione richiederà un po’ di tempo, non è facile trovare tutti i milioni di euro che servono per il restyling totale dell’impianto o un investitore che ci aiuti. Tutte le mosse che faremo sono controllate, ponderate e fatte piano piano”.

Sulla pista d’atletica: “La sostituzione dei sediolini non è più prioritaria, quindi utilizzeremo quei soldi per fare altro. Per quanto riguarda la pista d’atletica cercheremo di eliminarla, però dovremo trovare un’alternativa perché il Napoli ci tiene molto a tutelare tutte le attività sportive. Abbiamo già vagliato diverse zone e ci sono diversi progetti. L’area è grande, non dobbiamo creare disagio agli sportivi che praticano attività diverse dal calcio”.

Sulla capienza dell’impianto: “Ci saranno diverse novità, siccome la società vuole il meglio per le famiglie, tifosi e aziende e riempire lo stadio in ogni situazione. Probabilmente l’impianto, come regolano alcune norme di sicurezza, potrà contenere poco meno di 50 mila spettatori, così come avviene in tutti gli stadi d’Europa”.

“C’è una proposta che prevede le curve lontane dal campo, mentre le tribune ed i distinti saranno più vicini. Questa però è soltanto una delle tante da vagliare, ogni mossa dovrà essere misurata e precisa. Non si deve sbagliare e ciò che faremo dovrà essere perfetto”.