shinystat spazio napoli calcio news Hamsik in Slovacchia per organizzare il suo matrimonio, previsto un volo charter per gli amici napoletani

Hamsik in Slovacchia per organizzare il suo matrimonio, previsto un volo charter per gli amici napoletani


A Pinetamare, da qualche giorno, non si parla d’altro. E non si tratta di politica, pur considerando che domenica prossima si voterà per l’elezione del nuovo sindaco. Tra tifosi del Napoli
(tantissimi) e non, l’argomento di discussione è principalmente
il matrimonio del cittadino più popolare del quartiere domiziano,
il numero 17 del Calcio Napoli. Il campione con la cresta, Marek Hamsik, che tra poco più di un mese sposerà la sua Martina, alla quale è legato sentimentalmente da molti anni e dalla cui relazione sono già nati due bambini. Le nozze sono previste nel loro Paese d’origine, in Slovacchia, ma da Pinetamare partirà un cospicuo numero di amici italiani della coppia per prendere parte alla cerimonia e ai festeggiamenti. Probabilmente sarà noleggiato un charter con decollo da Capodichino. E non è escluso che uno dei testimoni possa essere proprio un amico della coppia, di Castel Volturno.

Marek e Martina, infatti, sono molto legati al paese alla foce del fiume Volturno e alla gente del posto. Vivono qui dal primo giorno in cui Hamsik ha iniziato a giocare col Napoli. Due anni fa, poi,
hanno anche comprato casa a poco più di un chilometro dai campi di allenamento dell’albergo dove ci sono il quartier generale della squadra di De Laurentiis e le strutture per la preparazione. Sempre qui, a Castel Volturno, frequentano la scuola i figli. E non è difficile veder passeggiare la famiglia Hamsik, fra le strade della località di Pinetamare, dove il calciatore è riuscito a trovare una dimensione ideale. Pinetamare, come il resto del territorio domiziano, è considerato da molti solo una landa desolata, preda del degrado assoluto. Senza escludere gli oggettivi
problemi che sconta il territorio a causa dei guai amministrativo
(il Comune è stato commissariato per camorra), tanta della cattiva reputazione della località, evidentemente, è dovuta a sopravvalutazioni. Hamsik docet.

Domenica, ad esempio, Marek ha raggiunto solo alle 18 i compagni di squadra nella sede della società a Castel Volturno, dieci minuti prima che partisse il pullman per lo stadio (dove ha assistito a Napoli-Verona dalla tribuna,
a causa di un piccolo infortunio). Fino a due ore prima si
trovava disteso sulla spiaggia di un lido che si trova poco distante da casa sua. Era arrivato in spiaggia con il resto della famiglia e con gli amici. Ieri, intanto, lui, Martina e i figli sono partiti per la Slovacchia, dove hanno un matrimonio da favola
da organizzare. E se poi il mercato calcistico dovesse condurli altrove, è certo che gli Hamsik faranno sempre ritorno a Castel Volturno: perché questa, ormai, è casa loro.

FONT Il Mattina