shinystat spazio napoli calcio news Buon compleanno Rafael, sintesi perfetta di talento e spirito di sacrificio

Buon compleanno Rafael, sintesi perfetta di talento e spirito di sacrificio


Primo compleanno azzurro per Rafael Cabral Barbosa, che oggi si appresta a spegnere 24 candeline. Il portiere brasiliano classe 1990, è reduce da una stagione davvero sfortunata con il Napoli: dopo un avvio ad altissimi livelli, si era ritagliato un ottimo spazio in squadra, godendo della piena fiducia di Benitez, dei compagni e dei tifosi. Non era facile sostituire all’occorrenza un indiscusso numero uno quale Pepe Reina ma il giovane estremo difensore ci è riuscito al meglio, raccogliendo meritati e sinceri consensi. Ma il calcio è strano ed a volte spietato e nel suo miglior momento ecco il fulmine a ciel sereno: il 20 febbraio 2014, nel match di Europa League contro lo Swansea, rimedia la rottura del legamento crociato, terminando anzitempo la sua stagione, dopo 11 presenze tra campionato e Coppe.

Una bruttissima tegola per il brasiliano ed anche per il Napoli, costretto a comprare al fotofinish lo svincolato Toni Doblas. Nonostante il bruttissimo momento però, Rafael non si scoraggia: si rifugia nella grande fede che ha, si opera ed inizia subito la riabilitazione per bruciare le tappe e tornare più forte di prima. Il club di De Laurentiis punta tantissimo su di lui, ancor più se Reina non dovesse più tornare in azzurro. Sarà lui infatti con tutta probabilità il titolarissimo partenopeo il prossimo anno, mettendo nuovamente al servizio della squadra professionalità, estro, sicurezza ed una buona tecnica nonostante la giovane età. Un punto di forza della rosa di Benitez, un bravissimo ragazzo, umile e di cuore, pronto a vincere ancora tanto con la maglia del Napoli. Tanti auguri Rafael e, soprattutto, torna presto in campo!

RIPRODUZIONE RISERVATA