shinystat spazio napoli calcio news Coppa Italia, le quote sulla finale Napoli-Fiorentina

Coppa Italia, le quote sulla finale Napoli-Fiorentina


Il 3 maggio, nella cornice dello stadio “Olimpico” di Roma, Fiorentina e Napoli si affronteranno in una gara secca: la finale della Coppa Italia, con fischio d’inizio alle 20:45. Trofeo vinto sei volte dai viola (con tre secondi posti), quattro dagli azzurri (con quattro secondi posti). L’ultimo successo della Fiorentina risale alla stagione 2000-2001, con i viola che ebbero la meglio sul Parma, vendicando la finale persa contro gli emiliani nella stagione 1998-1999. L’ultimo successo del Napoli, invece, risale alla stagione 2011-2012, 0-2 rifilato alla Juventus in gara secca. A Roma.

Assenze pesanti tra i giocatori di Vincenzo Montella. Oltre a Giuseppe Rossi e Mario Gomez, infortunati ormai da mesi e in forte dubbio per la finale di Coppa Italia, non ci sarà il colombiano Cuadrado, fermato per un turno dal Giudice Sportivo. La freccia della corsia di destra è stata squalificata, mentre gli altri diffidati, Vargas, Aquilani, Ilicic e Roncaglia, sono tutti a disposizione. Da valutare anche Mati Fernandez. Nessuna assenza per squalifica nel Napoli, che ha portato in finale ben sei diffidati. Alcuni sono pezzi pregiati, come Callejon, Higuain, Inler e Raul Albiol. Completano la lista Jorginho e Maggio, quest’ultimo comunque indisponibile per un problema al polmone.

Su chi puntare? Qui su spazionapoli.it vogliamo proporvi i consigli di Simone, writer di Migliorsitoscommesse.com, sito affidabilissimo che si occupa di pronostici e di analisi delle quote di eventi sportivi, con particolare attenzione per il calcio. La squadra favorita, secondo Simone, è il Napoli. La sua vittoria nei tempi regolamentari è data a 2.20, mentre quella della Fiorentina paga ben 2.95 volte l’importo scommesso. Pareggio fissato a quota 3.15. Dopodiché, due tempi supplementari ed eventuali calci di rigore in caso di persistente parità.

In campionato, le due squadre si sono già affrontate: il bilancio è stato di una vittoria a testa. In trasferta. Prima, il Napoli ha espugnato l’“Artemio Franchi” 1-2, grazie alle reti di Callejon e Mertens. Di Giuseppe Rossi, su rigore, il momentaneo pareggio. Nel finale, espulsi Maggio e Cuadrado per somma di ammonizioni. Nella gara di ritorno, espulso Gholuam nel primo tempo: gara sbloccata da Joaquin all’87’.

Facendo un bilancio delle sfide disputatesi dal 2001 ad oggi, tutte in Serie A, il Napoli ha raccolto otto successi, a fronte di cinque vittorie della Fiorentina. In tutto, cinque pareggi.

Dal punto di vista delle reti segnate, per dieci volte si è verificato un Over 2,5. Sempre per dieci volte, si è verificata la giocata Goal di entrambe le squadre.

Ma parliamo tuttavia di sfide di andata e ritorno, giocate in un campionato lungo come quello italiano. Disputare una finale secca, per giunta in campo neutro, è totalmente diverso. Su cosa scommettere? Molto dipende dalla Fiorentina, a nostro avviso. Se recupererà almeno uno tra Giuseppe Rossi e Mario Gomez, potrebbe avere notevoli chance. Altrimenti, senza le due punte di diamante, Higuain e compagni, almeno sulla carta, avrebbero vita facile.

Noi ci aspettiamo una partita bloccata, con il Napoli pronto a sfruttare eventuali ripartenze qualora la Fiorentina decidesse di fare del possesso palla la sua arma vincente (mancando Cuadrado, in velocità la Fiorentina perde parecchio). La giocata Under 2,5 potrebbe essere quella giusta. Oppure si potrebbe puntare su un più democratico Goal di entrambe le squadre, visto che la difesa del Napoli non dà comunque grandissime garanzie ultimamente.

Si tratta di uno degli ultimi eventi stagionali su cui poter puntare. Non fatevi scappare questa occasione e continuate a seguirci per restare aggiornati sulle news, sui consigli per scommettere, sui pronostici e sui cambiamenti delle quote.