shinystat spazio napoli calcio news IL MIGLIORE - Reina sempre più anima azzurra

IL MIGLIORE – Reina sempre più anima azzurra


Tanti quesiti ma… Resta o va via? Rinnovo del prestito o acquisto definitivo? L’impressione è che tra tutti queste domande, Benitez ha già la risposta e proverà ad imporla al giocatore ed alla società: Pepe Reina deve essere il centro del suo Napoli e deve rimanere in azzurro anche nelle prossime stagioni. Il portiere spagnolo, ha dimostrato in poco più di sette mesi, di essere un grande campione e di avere anche grinta e carattere da vendere.

Tanti segnali. Proprio come nella precedente trasferta di Swansea, se il Napoli può ancora giocarsi la qualificazione, il merito è in gran parte suo, perchè le parate che compie sono oro colato. Anche questa sera Reina si è superato, nello specifico  al 15′ minuto di gara, quando Martinez batte al volo, sicuro di fare rete, ma incontra i pugni dell’estremo difensore azzurro, rapido come un felino. La sua partita è fatta di segnali alla squadra, segnali di sicurezza e di protezione.

Forza e carattere. Le dichiarazioni nel post-gara sono l’ennesima prova del senso di appartenenza che Reina prova verso questa formazione. Il portiere azzurro in questo momento, rappresenta per Benitez una delle poche ancore di salvezza, almeno sul piano caratteriale. Con il capitano Hamsik che attraversa un periodo di crisi e di pausa, i giocatori come anche i tifosi si aggrappano allo spagnolo per trovare quel “quid” in più, che permette di superare gli ostacoli.

…Una risposta. Al ritorno del San Paolo ci sarà battaglia. In sette giorni, la squadra deve provare a riprendersi da questa brutta botta per pensare a scardinare la difesa del Porto. L’unica sicurezza –  ne siamo sicuri – sarà proprio Reina, che insieme ad Higuain è il grande vero insostituibile nel Napoli. Per questo la risposta ai tanti quesiti, Benitez l’ha ben chiara: “Pepe addà restà ccà