shinystat spazio napoli calcio news Valon Behrami, una vita da mediano e non solo

Valon Behrami, una vita da mediano e non solo


Valon Behrami, nato a Titova Mitrovica in Kosovo il 19 Aprile di 27 anni fa è il volto nuovo del Napoli imbattuto e capolista.

Il centrocampista, arrivato per una cifra vicina ai 4 milioni, è passato da uomo in più nella rosa a inizio stagione  ad essere titolare fisso e pedina insostituibile nel nuovo scacchiere tattico di Mazzarri. Nel Napoli orfano di Gargano e Lavezzi, è diventato quasi indispensabile, dimostrandosi una vera intuizione di mercato dello staff azzurro per il rapporto qualità – prezzo.

Giunto come uomo per allungare la panchina, e accolto con qualche riserva visto anche il non acquisto di un top player da parte degli azzurri,  in poco tempo ha conquistato un posto fisso nell’undici di partenza di Mazzarri e nei cuori dei tifosi azzurri, grazie a prestazioni di grande carattere, intensità e qualità.

Si è dimostrato, infatti, l’uomo perfetto per far girare al meglio il nuovo 3 – 4 – 1 – 2 di Mazzarri: recuperando palloni, facendo ripartire l’azione e lasciando ad Hamsik la possibilità di svariare tra le linee delle formazioni avversarie, di impostare la manovra ed essere presente in zona gol ancor più che nelle stagioni passate, come visto ieri sera nella sfida con l’ Udinese al San Paolo. Non solo le prestazioni dello slovacco hanno beneficiato delle presenza dell’elvetico, anche Inler infatti sta beneficiando della presenza del connazionale  al suo fianco in mezzo al campo, offrendo prestazioni di miglior qualità rispetto a quelle della passata stagione, libero di creare gioco ed essere il regista basso visto ad Udine.

A volte per fare grandi prestazioni basta un mediano dai piedi buoni più di un top player, magari tale solo nel nome.