Italiano-Napoli, annuncio di De Laurentiis in conferenza stampa

Si è da poco conclusa la conferenza stampa di presentazione del ritiro estivo di Castel di Sangro. Il presidente Aurelio De Laurentiis, oltre a parlare del ritiro che ospiterà il Napoli in Abruzzo per il quarto anno consecutivo, ha dato anche alcuni indizi sul prossimo allenatore che dovrà prendere l’eredità di Luciano Spalletti.

De Luarentiis parla in conferenza stampa
Aurelio De Laurentiis

Il presidente azzurro ha dato anche un importante aggiornamento riguardo Vincenzo Italiano, uno degli allenatori maggiormente accostati al Napoli.

Nuovo allenatore? Da stamattina ho iniziato ad impegnarmi con una lista che da 22 è diventata di 40. Devo verificare se sono disponibili e adatti, è un discorso che richiede tempo. Bisogna poi capirne il carattere e se sono adatti alla cultura partenopea. Sono interviste che non si possono risolvere in pochissimo tempo, bisogna dare la possibilità di non accettare anche alla controparte.

Lavorando con una logica imprenditoriale, c’è anche un fatto sentimentale. C’è una specie di chimica che deve scattare. Prima portò decidere più sarò soddisfatto per essere operativo. Io credo, se vogliamo essere logici, che il tempo limite massimo sia per il 27 giugno. Entro quella data avrò un allenatore pronto a sedersi con noi, così avrei almeno sedici giorni per calibrare l’organizzazione.

De Laurentiis parla di Italiano

Italiano? Questa sera vedrò la partita della Fiorentina ma non perché sia interessato a lui. Gli ho fatto i complimenti quando ci ha battuto tre anni fa, è un bravissimo allenatore ma è impegnato con la Fiorentina. Non credo sia corretto rompere gli equilibri in club di amici che compiono le battaglie con me. Poi se Italiano dovesse decidere di rompere gli equilibri, lo prenderei in considerazione. Nella mia lista dei 40 non c’è perché ha un contratto in corso. Io non ho intenzione di pagare penali, venire a Napoli non è un obbligo.

Home » Ultime sul Calcio Napoli, le news » Italiano-Napoli, annuncio di De Laurentiis in conferenza stampa

Impostazioni privacy