Messico eliminato, Lozano affranto: cosa ha detto ai tifosi della Nazionale

Con la vittoria per 2-1 contro l’Arabia Saudita si è conclusa l’avventura Mondiale del Messico di Hirving Lozano, i messicani sono stati condannati, a parità di punti, dalla differenza reti inferiore rispetto alla Polonia.

Il gol di Al Dawsari, nei minuti di recupero, ha definitivamente stroncato i sogni di gloria dei tifosi messicani, che comunque avrebbero dovuto aspettare almeno un altro gol dell’Argentina contro la Polonia oppure due o più cartellini gialli ai danni dei polacchi, semmai si fosse presentata la possibilità di ricorrere al parametro del fair-play per decidere l’avversaria della Francia agli ottavi di finale.

Lozano: “Mi scuso, ho dato tutto”

Durante il post partita è intervenuto ai microfoni di TUDN il giocatore più rappresentativo del Messico, l’esterno del Napoli il Chucky Hirving Lozano, di seguito le sue dichiarazioni:

Hirving Lozano. (Photo by Eric Alonso/Getty Images)

Cosa non ha funzionato?
Non lo so, quelli che devono analizzare la situazione sono i leader e vedere cosa è meglio ora per la Selezione. Non ci è bastato, le ultime due partite siamo riusciti a fare di più, ma questo è il calcio. Voglio solo ringraziare i tifosi e la mia famiglia, che ci hanno sostenuto“.

LEGGI ANCHE:   Spalletti pazzo di Raspadori: "Non è uguale agli atri calciatori del Napoli"

Poi un commovente ringraziamento ai tifosi messicani, i quali hanno seguito con molto entusiasmo la loro Nazionale in Qatar:

Ringrazio sempre tutti i tifosi messicani e mi scuso, per me è stata una cosa molto dura, non me l’aspettavo. L’ho vissuta come la vivo ogni giorno e dando il massimo. Ho cercato di fare la differenza in ogni pallone, ma i risultati non sono arrivati“.

Giuseppe Esposito

Home » News Calcio Napoli » Messico eliminato, Lozano affranto: cosa ha detto ai tifosi della Nazionale