Home » News Calcio Napoli » Italia Inghilterra al Maradona? Arriva la risposta dal Comune di Napoli

Italia Inghilterra al Maradona? Arriva la risposta dal Comune di Napoli

Il campionato di Serie A è fermo a causa della sosta per i Mondiali in Qatar. La massima competizione calcistica terminerà a dicembre con il campionato che ricomincerà direttamente a gennaio 2023.

Purtroppo, per la seconda volta consecutiva, l’Italia non si è qualificata ai Mondiali, ma la FIGC è al lavoro per organizzare amichevoli che permettano al CT della Nazionale, Roberto Mancini, di risollevare le sorti degli azzurri.

Italia-Inghilterra
Italia-Inghilterra (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

“Siamo pronti ad ospitare la Nazionale”

Negli ultimi giorni è arrivata la notizia di un possibile impegno a marzo contro l’Inghilterra. Resta da definire lo stadio che ospiterà l’incontro. Secondo molti, sarà lo Stadio Maradona a fare da cornice ad una super sfida internazionale che sembra una rivincita della finale di Euro 2020.

LEGGI ANCHE:   Rinnovo o addio? Il futuro di Zielinski è incerto: le ultime

A tal proposito, è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo, il consigliere comunale e Presidente della Commissione Infrastrutture, Nino Simeone.

Di seguito quanto evidenziato:

“Al Mondiale seguo con attenzione l’Argentina, ma quando si parla di Maradona dobbiamo tutti tirare giù il cappello, quando si parla del confronto con Messi non reggo. Lui era un livello fuori concorso. Messi è un campione, ma di una fascia inferiore”.

Cosa spero per i napoletani al Mondiale? “Che non si facciano male! Faccio il tifo per loro, ma ogni volta che vedo andare a terra uno come Lozano è un patema, la vivo con ansia“.

LEGGI ANCHE:   Il Valencia di Gattuso torna a bussare alla porta del Napoli per l'azzurro

La gara tra Italia e Inghilterra al Maradona il 23 marzo 2023? “Lo stadio è assolutamente pronto a riceverlo, anche se va aumentato qualche standard per l’accoglienza dei tifosi. Siamo prontissimi, anche se altri stadi e altre città competono per voler ospitare la Nazionale. Noi in quanto Comune e proprietari dello stadio, di comune accordo con il Napoli, aspettiamo solo la comunicazione ufficiale. Speriamo arrivi il prima possibile”.