Home » News Calcio Napoli » Crescita pazzesca per il Napoli: il dato sulla rosa azzurra è spaventoso

Crescita pazzesca per il Napoli: il dato sulla rosa azzurra è spaventoso

L’operazione svolta da Giuntoli e De Laurentiis quest’estate, sulla base del principio di riduzione del monte ingaggi, ha dato vita a un Napoli rivoluzionato, ringiovanito e soprattutto primatista in classifica. Un risultato completamente inatteso ad agosto che ha stupito gli appassionati di calcio per le potenzialità della rosa messa a disposizione di Luciano Spalletti.

A “Si Gonfia la Rete”, programma radiofonico condotto da Raffaele Auriemma su Radio Crc, è intervenuto il content manager Italia di Transfermarkt, Aniello Luciano, spiegando le dinamiche di valutazione che usa la piattaforma. Il manager si è poi soffermato sul Napoli, spiegando come il valore della rosa complessiva sia maggiore del prezzo stesso.

Transfermarkt: sorprendenti i dati sul Napoli

Di seguito quanto dichiarato:

LEGGI ANCHE:   FOTO - Kvara pronto per il ritorno a Napoli: i saluti alla famiglia prima della partenza

“I valori di mercato dei calciatori sono su base collettiva perché Transfermarkt attinge molto dagli utenti. Noi facciamo una stima del prezzo, non stiliamo i prezzi. Esistono dei fattori che influiscono sul prezzo del singolo giocatore che riteniamo piuttosto fluidi per essere presi in considerazione dal portale. La clausola rescissoria ad esempio”.

Kvaratskhelia
FOTO GETTY – Kvaratskhelia Napoli

La rosa del Napoli ha un valore di mercato superiore al prezzo della rosa stessa e infatti è tra le squadre col miglior rapporto tra prezzo e valore di rosa. Accade spesso che club si interfacciano con noi: in struttura ci sono persone che hanno o hanno avuto esperienza diretta nel calcio”.

Kvaratskhelia stella che brilla: “È il più prezioso!”

“Quello che racconta il campo viene preso in considerazione, ma non è l’unico aspetto. Quest’anno ci siamo adeguati proponendo i valori di mercato delle Nazionali prima della manifestazione, così da avere un quadro più completo dei protagonisti. Trovandosi per la prima volta nel bel mezzo di una stagione con il mercato invernale in successione, è probabile che le prestazioni dei calciatori possano invogliare o meno all’acquisto”.

Il giocatore più prezioso è Kvara. L’avvio di stagione ha dimostrato la crescita che non è legata solo alla stagione in corso perché, fin da inizio carriera, ha sempre dimostrato di avere qualità indubbie e un potenziale non ancora sviluppato“.