Home » News Calcio Napoli » Inter in ansia: un top può saltare la sfida contro il Napoli

Inter in ansia: un top può saltare la sfida contro il Napoli

Con il Mondiale in Qatar in corso, la Seria A è in pausa e si prepara ai riaprire i giochi il 4 gennaio 2023. All’esordio del nuovo anno il Napoli dovrà affrontare l’Inter, diretta avversaria in campionato.

Nell’edizione odierna di Tutto Sport si analizzano le condizioni di Romelu Lukaku. Il belga è ai box dall’inizio del campionato a causa di una serie di infortuni che lo hanno costretto a restare lontano dal campo. Il primo stop è stato a fine agosto, contro la Cremonese: un infortunio alla coscia sinistra durato fino a fine ottobre.

Inter-Napoli: Lukaku potrebbe non farcela

Al rientro, però, una ricaduta imprevista: infortunio al bicipite femorale. Lukaku ha totalizzato solo 20 minuti contro la Sampdoria prima di partire per il Qatar, rispondendo alla convocazione della Nazionale. Il Belgio giocherà la sua prima partita stasera alle 20.00 con il Canada e, come detto dal Ct Martinez, Lukaku dovrebbe essere disponibile dalla sfida contro la Croazia.

Lukaku Napoli Inter
FOTO GETTY – Lukaku

Il quotidiano, però, si concentra sul possibile slittamento di recupero per Lukaku, vista la forzata presenza in Qatar e il doveroso reset di preparazione che dovrà condurre Inzaghi al rientro. Così Lukaku sembra fortemente in dubbio per la partita contro il Napoli, più probabile la coppia Dzeko-Lautaro.

LEGGI ANCHE:   Il Napoli abbandona la pista Pafundi: il motivo

Per Lukaku sale l’ansia in casa Inter: le condizioni

Di seguito quanto evidenziato dalla redazione:

“Facile pensare che, anche nella migliore delle ipotesi (ovvero che Lukaku torni all’Inter senza aver accusato nuovi problemi muscolari), Simone Inzaghi e il suo staff dovranno ripartire da zero nella preparazione atletica. Essendo il belga un grandissimo professionista, potrebbe anche decidere di tagliarsi le ferie”.

“Tutte incognite che vanno considerate in vista della gara col Napoli quando non ci sarà da stupirsi se Inzaghi ripartirà con Dzeko e Lautaro“.