Home » News Calcio Napoli » L’ex Napoli non ha dubbi: “Venderei Osimhen per un motivo”

L’ex Napoli non ha dubbi: “Venderei Osimhen per un motivo”

Con la pausa Mondiale in atto, è tempo di trarre le prime conclusioni dalla prima parte di campionato appena trascorsa. Il primo dato che salta agli occhi è quello relativo ai gol fatti, dove gli azzurri di mister Spalletti spiccano rivelandosi il miglior attacco della Serie A.

Il traguardo conquistato è merito dello straordinario gioco di squadra degli uomini di Spalletti, ma anche delle numerose individualità presenti all’interno del gruppo e alla grande varietà di scelte offensive a disposizione dell’allenatore ex Inter e Roma: quando è stato indisponibile per infortunio il bomber Victor Osimhen, Spalletti ha potuto fare sicuro affidamento su sostituti del calibro di Simeone e Raspadori, i quali si sono sempre fatti trovare pronti. A parlare del ruolo di attaccante è un ex Napoli, Antonio Floro Flores. Quelle che seguono, sono le sue parole.

LEGGI ANCHE:   Amichevoli Napoli, spuntano le date: quattro test prima della ripresa del campionato

Floro Flores consiglia: “Venderei Osimhen per rilanciare un altro giocatore”

L’ex attaccante del Napoli, Antonio Floro Flores ha espresso, intervenendo ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, la sua opinione sul giovane attaccante italiano, di seguito quanto dichiarato alla radio ufficiale:

“Raspadori è già un punto fermo del Napoli perchè ha fatto benissimo quando chiamato in causa. Adesso è brutto vederlo in panchina ma è anche difficile per un allenatore fare delle scelte quando hai un parco attaccanti fortissimo. Quando Raspadori gioca a sinistra dà il suo contributo ma lo vedo più un attaccante centrale perchè vicino alla porta è letale. Se mi arrivasse un’offerta di 100 milioni per Osimhen non esiterei a venderlo per lanciare Raspadori“.

Giuseppe Esposito