Home » News Calcio Napoli » “Resterà con noi”: il dirigente dell’obiettivo del Napoli gela gli azzurri

“Resterà con noi”: il dirigente dell’obiettivo del Napoli gela gli azzurri

Esordio in Nazionale e tante ed immediate voci di mercato sul suo conto. Gli ultimi giorni per Simone Pafundi sono stati particolarmente intensi, vista l’importanza mediatica assunta dal talento classe 2006 in forza all’Udinese in seguito al suo debutto con l’Italia.

pafundi italia
Pafundi vs Albania (Getty Images)

Divenuto il terzo giocatore più giovane di sempre a debuttare con la Nazionale italiana, Pafundi ha sin da subito visto il suo nome accostato ai più grandi club di Serie A, fra cui anche il Napoli. Gli azzurri e Cristiano Giuntoli sembrerebbero essere i più interessati al talentino bianconero, ma ci ha pensato il Dg dell’Udinese Collavino a spezzare l’entusiasmo dei partenopei.

LEGGI ANCHE:   Messi come Maradona: la Pulce eguaglia due traguardi del Pibe de Oro

“Sarebbe contro il regolamento”, Pafundi si allontana dal Napoli

Di seguito, le parole di Collavino rilasciate ad Udinese TV:

Sul contratto di Pafudi: “Siamo orgogliosi del debutto in Nazionale di Simone e di queste numerose voci di mercato. Pafundi ha però un contratto con noi fino al 2025 e non potrà essere contattato da nessun dirigente per un eventuale trasferimento. Il regolamento parla chiaro, una cessione è fuori discussione!” .

Poi, Collavino ha aggiunto: “Credo fermamente nel nostro progetto sul settore giovanile e l’esordio di Pafundi, nonché le ultime voci di mercato, confermano l’efficacia del nostro lavoro. Come già detto però, Simone rimarrà con noi ancora a lungo ed il percorso con lui sarà fantastico. Credo che Udine sia il posto migliore in cui crescere anche per la sua famiglia“.

LEGGI ANCHE:   Infortunio al Mondiale, si teme per un azzurro: "È in dubbio per la gara di domani", le parole del CT

Mario Reccia