Italia, Raspadori deluso: “Troppi errori, è colpa nostra”

Quest’oggi è andato in scena il match amichevole tra Italia ed Austria, gli azzurri, dopo la bella vittoria in rimonta contro l’Albania, cercavano nuove conferme in vista dei prossimi impegni.

Austria-Italia: prestazione deludente degli azzurri

Tuttavia, la squadra allenata dal ct Roberto Mancini è uscita sconfitta per due reti a zero contro gli austriaci: una prestazione non all’altezza per una nazionale che deve, da sola, costruirsi un nuovo futuro dopo la cocente delusione per il mancato Mondiale.

Anche Giacomo Raspadori, attaccante del Napoli, è sceso in campo questa sera, una prestazione ricca di ombre più che di luci per il giovane centravanti, il quale ha toccato davvero pochi palloni.

Foto: Getty Images- Giacomo Raspadori

Raspadori è convinto: “Dobbiamo lavorare per il nostro futuro”

Nello specifico, del match e del momento che sta vivendo la nazionale ne ha parlato, ai microfoni della Rai, proprio l’attaccante del Napoli.

LEGGI ANCHE:   Addio Spalletti a fine stagione? L'esperto annuncia il futuro del tecnico del Napoli

Di seguito quanto evidenziato:

“Volevamo fare una partita diversa, tanti errori tecnici e abbiamo preso gol da nostri errori. Era una partita che contava poco ma noi volevamo vincere, dispiace”.

“Abbiamo avuto difficoltà nel gestire palla, è stata una partita sporca e non all’altezza della squadra che siamo. C’è da lavorare con entusiasmo come nel secondo tempo, dobbiamo lavorare e costruire il nostro futuro“.


Home » News Calcio Napoli » Italia, Raspadori deluso: “Troppi errori, è colpa nostra”