Denis su Atalanta-Napoli: “Sarà straordinaria. Dopo il mondiale c’è un’incognita”

L’ex attaccante tra le altre proprio di Atalanta e Napoli, German Denis; è intervenuto a TMW Radio, durante la trasmissione “Maracanà”, ed ha parlato degli argomenti del giorno. A partire dalle sue ex squadre in Serie A:

Con chi si troverebbe meglio, Spalletti o Gasperini? “Ho visto con Gasperini quanti palloni arrivano agli attaccanti lì davanti, mi sono chiesto ‘Chi me l’ha fatto fare di andarmene?’ (scherza, ndr). Ma anche il Napoli crea tante palle gol”.

Ha visto Simeone? “Il Napoli avrà tanto bisogno di lui. Si è fatto sempre trovare pronto quando è stato chiamato in causa. E’ uno che dà sempre fastidio alle difese avversarie”.

simeone napoli argentina
(Photo by TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

Questo Napoli così bello può cambiare con la pausa per il Mondiale? “È un’incognita. In questo periodo i giocatori arrivano alla miglior forma. Vedremo quando torneranno i Nazionali. Speriamo mantenga questo ritmo e questa consapevolezza che ha acquisito finora”.

Denis sullo scudetto: “Sono due squadre che arriveranno in fondo”

Settimana particolare perché c’è lo scontro tra Napoli e Atalanta: “È una settimana speciale, Atalanta-Napoli sarà qualcosa di straordinario. Sono due squadre diverse, il Napoli diverte col suo gioco e una consapevolezza incredibile che altri anni non si vedeva. L’Atalanta ha capito il suo momento e ha cambiato. Ha giocatori che possono farti male”.

Ci darà indicazioni per la lotta Scudetto? “È ancora presto, il campionato è lungo. Sono due squadre che arriveranno fino in fondo. Hanno preso una consapevolezza importante. Gasperini è bravo a capire che metodo utilizzare, sa far male al momento giusto mentre prima attaccava con la sua pressione”.

Fernando Graziano

LEGGI ANCHE:   "Diverso dal caso Juventus", Napoli tranquillo: l'avv. Grassani svela una novità su Osimhen!

Home » News Calcio Napoli » Denis su Atalanta-Napoli: “Sarà straordinaria. Dopo il mondiale c’è un’incognita”