Home » News Calcio Napoli » Zappino, ex portiere Frosinone: “Gol di Higuain? Dal campo ero convinto di una cosa!”

Zappino, ex portiere Frosinone: “Gol di Higuain? Dal campo ero convinto di una cosa!”

Nelle ultime ore, Gonzalo Higuain ha annunciato il ritiro dal calcio giocato al termine dell’attuale stagione. Dopo i play-off in MLS, quindi, l’attaccante argentino appenderà definitivamente gli scarpini al chiodo.

Dopo le esperienze al River Plate e al Real Madrid, Higuain ha indossato per tre stagioni la maglia del Napoli, con cui infranse il record di gol in un’unica stagione di Seria A segnando ben 36 gol. Record eguagliato qualche anno più tardi da Ciro Immobile.

Il 14 maggio 2016, nel 4-0 dell’ultima giornata contro il Frosinone, Higuain realizza la tripletta che gli consente di raggiungere quota 36 reti. È il minuto 26 del secondo tempo, il Pipita riceve palla quasi fuori area, spalle alla porta, se la alza di petto e fa partire una splendida rovesciata, un pallone che come un arcobaleno scavalca l’incolpevole Zappino: è con questa rete spettacolare che Higuain entra di diritto nella storia del Napoli e del calcio italiano.

Higuain e Zappino
Higuain e Zappino (Photo credit should read CARLO HERMANN/AFP via Getty Images)

Le parole di Zappino

Massimo Zappino, ex portiere del Frosinone, ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli durante la trasmissione “Radio Goal” della splendida marcatura in rovesciata di Higuain quel 14 maggio. Di seguito quanto evidenziato:

LEGGI ANCHE:   Scene folli in Turchia: un tifoso aggredisce il portiere con l'asta della bandierina! (VIDEO)

Quando ho visto il pallone arrivare mi sembrava alto e destinato a finire sul fondo. Penso che ci sia poco da dire ad Higuain, da tifoso ed appassionato di calcio credo che lui sia stato un grandissimo calciatore ed ha scritto la storia del Napoli“.

Nessuno può dire nulla su Higuain, nonostante la sua scelta futura. In quella stagione il Napoli fece benissimo, aveva il calcio più bello della Serie A sotto la guida di Sarri. Quella sera del record sono stato fortunato a subire solo quattro reti.