Home » News Calcio Napoli » Era nei monitor del Napoli: Sesko, il bomber prodigio

Era nei monitor del Napoli: Sesko, il bomber prodigio

SESKO NAPOLI – Benjamin Sesko, attaccante sloveno, sembrava vicino al Napoli. La società partenopea, infatti, si era dimostrata interessata al nuovo prodigio del Salisburgo già dalle partite di Youth League: incantata dalla cattiveria, dall’agonismo e dalla tecnica che sta dimostrando il ragazzo, a suon di goal e buone prestazioni.

Sesko Napoli
Sesko Napoli

Sesko vicino al Napoli:

Arrivato nel 2019 al Salisburgo, Sesko fu mandato subito in prestito per lasciare maggior spazio al suo compagno d’attacco Erling Braut Haaland. Mossa giusta, quella, perché ha permesso al Salisburgo di mettere in vetrina contemporaneamente due giocatori sui quali ha puntato.

Mentre Haaland è passato al Dortmund, Sesko è tornato a Salisburgo nel 2021 più maturo e ha avuto un’occasione che non ha sprecato, segnando 11 reti e 7 assist stagionali a soli 18 anni: tra Champions League, Bundesliga e DFB-Pokal (Coppa di Germania).

LEGGI ANCHE:   Via da Napoli in prestito a gennaio? Giuntoli non ha dubbi

Il “mini-Haaland” a Salisburgo:

La promettente carriera era valsa a Sesko il soprannome di “mini-Haaland” e l’interesse di diverse squadre internazionali tra cui il Napoli di Aurelio De Laurentiis. Con un cartellino sui 20 milioni di euro e un futuro promettente sembrava essere il candidato perfetto per la linea di calciomercato adottata da Giuntoli e società.

L’attaccante, però, proprio in estate sarebbe stato promesso al Lipsia: la società avrebbe approfittato della corsia preferenziale data dalla proprietà della Red Bull che possiede sia il Salisburgo che il Lipsia.

A confermare la sinergia tra le due società l’annuncio ufficiale del calciatore al Lipsia un anno prima rispetto al contratto con i dettagli già concordati: 24 milioni di euro il cartellino e contratto quinquennale per il baby fenomeno che vestirà la maglia del Lipsia fino al 2028 – a meno di offerte clamorose recapitate al club tedesco.

LEGGI ANCHE:   Caressa senza parole, lo ha detto sul Napoli: "Succede sempre in panchina"

La chiamata della Nazionale:

Dopo un inizio di stagione impressionante, con 2 assist e 4 reti in Bundesliga e 1 rete in Coppa di Germania, Sesko sta dimostrando le sue qualità anche in Nazionale con continuità: nelle ultime tre partite ha segnato 3 goal e ha regalato 1 assist per un compagno.

La sfida nella sfida conto la Norvegia di Haaland pochi giorni fa: Sesko ha portato la sua squadra a ribaltare il risultato e vincere 2-1 con una sua rete e un suo assist, il goal del vantaggio era stato segnato proprio da Haaland.