Home » News Calcio Napoli » Koulibaly torna sul suo passaggio al Chelsea: “All’inizio è stata dura”

Koulibaly torna sul suo passaggio al Chelsea: “All’inizio è stata dura”

L’estate appena terminata ha messo a dura prova i sentimenti dei tifosi del Napoli: in un solo colpo, il club partenopeo ha visto partire pilastri come il capitano Lorenzo Insigne, Dries Mertens e Kalidou Koulibaly (senza dimenticare David Ospina, Faouzi Ghoulam e Fabian Ruiz). Una rivoluzione che non è stata apprezzata da gran parte del tifo partenopeo che ha contestato ampiamente il presidente Aurelio De Laurentiis. La fine di queste contestazioni è arrivata solo con l’inizio della stagione: la squadra azzurra sta giocando un gran calcio senza subire le varie cessioni.

Koulibaly Chelsea
Kalidou Koulibaly (Photo by Michael Regan/Getty Images)

Insieme a quella di Mertens, la cessione di Koulibaly al Chelsea è stata quella più dura da digerire: il difensore senegalese ha lasciato Napoli dopo 8 anni ad altissimi livelli. Il suo passaggio al club londinese è avvenuto a metà luglio: gli inglesi hanno dovuto sborsare quasi 40 milioni di euro per assicurarsi le prestazioni dell’ex Genk.

LEGGI ANCHE:   Gesto da brividi di De Laurentiis: importante donazione del Napoli per le vittime di Ischia

In un’intervista rilasciata a “Le Quotidien”, Koulibaly è tornato proprio sul suo trasferimento a Londra: “Il Chelsea è arrivato e non ci ho messo molto a scegliere. Sono in una squadra abituata a vincere, con una grande storia: sono in uno dei cinque migliori club al mondo. Firmare con il Chelsea è stata un’ottima cosa per me, sono molto felice di essere qui a Londra. All’inizio è stata un po’ dura, perché ho dovuto trasferire otto anni della mia vita a Londra: è qualcosa che è piuttosto difficile”.